Martedì 20 Novembre, 1:39
Utenti online: 417

Head WC Rebels iRace

2016 2017 Versione 2018
scheda aggiornata il 21 Agosto 2017
Capacità:
esperto
Lunghezza:
160,165,170,175,180
Raggio:
14,4m @ 170
Sidecut:
122/68/102@170
Terreno:
Pista
|
102 mm
|
68 mm
|
122 mm

Il risultato del Test Neve Italia

  • Rispondenza al profilo
    SI al 94 %
    HeadWC Rebels iRace (2018)4.48
  • Stabilità
    4.57
  • Comfort
    4.43
  • Maneggevolezza
    4.29
  • Conduzione
    4.71
  • Impulso
    4.43
  • Curve strette
    4.14
  • Curve medie
    4.57
  • Curve ampie
    4.29
  • Presa di spigolo
    4.43

L’Head WC Rebels iRace, come gran parte della gamma Head, punta molto sulle performance elevate, ponendosi a cavallo tra la categoria allround e quella racecarver: rispetto ai concorrenti è infatti più votato al mondo RC, senza però sconfinarvi, essendo più pratico, maneggevole e soprattutto facile da impostare.
Lo sci ha tanti pregi, tra cui “la stabilità, la gradualità e la precisione” scrive Stefano Belingheri, risultando “facile da usare e allo stesso tempo regala sicurezza”. La conduzione è particolarmente centrata, grazie al mix di materiali con cui è composta la struttura: il Graphene ha permesso di alleggerire lo sci, rendendolo al contempo più “semplice nell’inserimento curva, ti fa sentire a proprio agio” precisa puntuale Alex Favaro.
Lo sci è “molto stabile, permette di fare ogni raggio di curva” racconta Giovanni Manfrini, anche se riesce a dare il meglio di sè nelle curve medie, su ogni pendio. Non soffre particolarmente le diverse condizioni di neve, ma ad “alte velocità tende a diventare ballerino” (Denis Kaneider).
Lo sci centra pienamente il profilo descritto dalla casa, ci sentiamo di consigliarlo a chi - dotato di buona tecnica - non vuole virare su uno sci racecarver ma è alla ricerca di performance elevate.

Cosa dice l'azienda

Se hai tutto ciò che serve per arrivare al top dello sci mondiale questi sono gli sci che ti aiuteranno a scendere veloce. Con KERS, Tecnologia Intelligence, soletta Race UHM C, costruzione Graphene WC Sandwich e Rebel camber, non ci sono dubbi che HEAD possa affermare che questi siano gli sci più veloci sulla terra. Con l'aggiunta del GRAPHENE nella linea World Cup entrerai in una nuova dimensione dello sci. Le caratteristiche uniche di questo materiale vincitore del premio Nobel consentono una costruzione innovativa dei nostri sci top.

(Descrizione fornita dal produttore)

Tecnologie:

Struttura: Graphene Worldcup Sandwich
Anima: Legno
Particolarità: KERS - Intelligence - GRAPHENE
Soletta: UHM C

Presentazione
Ski Test
Ski Test Head 2017/2018
Ski-Test 2017/18: due sci "Scelti dai tester" per Head
News Sportive
Cornelia Hütter lascia Völkl per approdare a Head
Terzo arrivo importante a Head per quanto riguarda il Circo Rosa: dopo Tina Weirather e Veronika...
Veronika Zuzulová lascia Salomon e passa a Head
Altro arrivo importante a Head di una big di Coppa del Mondo dopo quello di Tina Weirather:...
Mercato: Kilde approda a Head, Striedinger a Salomon, Grange torna a Rossignol
Dopo Tina Weirather un altro grosso nome dello sci alpino lascia Atomic per approdare a Head: si...
Tina Weirather annuncia il passaggio a Head
La notizia era stata anticipata dai media specializzati, anche di casa nostra, ora è...