Questo sito contribuisce alla audience de

Ski-test 2022/23: i migliori racecarver GS!

Rossignol  Hero Master M17 R22 WC Gianluca Branciaroli
Info foto

fotopozzi.com

Test NeveItalia

Ski-test 2022/23: i migliori racecarver GS!

Come ogni anno vogliamo lanciare la nostra Buyer's Guide con l'elenco delle migliori proposte, per il nostro Test Team, per la stagione 2022/23 in campo racecarver GS!

Al comando c'è sempre lui, intramontabile: il Rossignol Hero Master!
Ci sono pochi sci che hanno segnato il mercato e l’evoluzione dei materiali degli ultimi anni come il Rossignol Hero Master: ambito da tanti, ispirazione per molti e leader assoluto di ogni test materiali da quando è stato presentato.
La scorsa stagione è stata quella del debutto reale del nuovo modello, con nuove doveva sciancrature e diversa struttura.
Quest’anno abbiamo testato nuovamente il modello Master M17 con misura 173cm e raggio 17mt, la misura più divertente in campo libero e che offre a molti sciatori la possibilità di avere uno sci da GS addolcito, senza vincoli di misure. L’obiettivo dichiarato della casa francese era quello di rendere ancora più sciabile e godibile un prodotto iconico e, ancora una volta, il Rossignol Hero Master è risultato essere il migliore sci da GS tra tutti quelli testati, vincendo una la Gold Medal come migliore sci racecarver GS per il prossimo anno.

Accanto al Rossignol Hero Master M17 troviamo ben cinque modelli che i nostri testatori ci hanno segnalato per le peculiarità.

Il racecarver GS più maneggevole è invece il Völkl Racetiger GS che si conferma un ottimo racecarver, ben centrato e molto equilibrato. E’ uno sci semplice nella gestione dell'arco medio: si inizia la curva facilmente, senza fatica e senza troppo impulso, è facile metterlo di taglio, è un racecarver per tutti, riesce a proporsi fin da un livello 5 grazie all'estrema facilità di ingresso curva.

Il Nordica Dobermann GSM RB Piston si distingue invece come migliore proposta per la stagione 2022/23 quanto a conduzione.Si stringe subito un bel feeling con questo sci: è stabile, facile da girare, intuitivo, divertente e strutturato. Il Dobermann GSM è molto rapido nell’ingresso in curva, mentre nella parte centrale diventa più tranquillo: la struttura lavora molto bene con la piastra Piston e rende la gestione dell’arco di curva molto semplice. Non ci sono mai dei punti morti e stimola una sciata dinamica ma non aggressiva come si potrebbe temere.

Uno dei modelli che ha più sorpreso ai test è l’HEAD Worldcup e-GS Rebels Pro ed è stato premiato grazie al comfort e alla gestione delle curve strette. E’ un prodotto con struttura da vero GS, con grande stabilità alle alte velocità, divertente e mai troppo impegnativo. Lo sci ha dimensioni e sciancrature a cui non siamo abituati, con un raggio superiore a 21 metri sotto al piede nella lunghezza 177cm: si parte molto sulle uova alle prime curve ma si scopre uno sci con ottime frecce al proprio arco! Viene eletto dai nostri testatori come “Scelto dai Tester” e miglior prodotto del segmento racecarver GS per la conduzione in generale e l’abilità nel gestire (per la categoria) le curve strette. Lo sci si posizione al vertice anche a livello di stabilità e curve ampie, il pane quotidiano del prodotto.

Il nuovo Salomon S/Race GS 12 ha colpito i nostri testatori per la stabilità e la facilità di gestione delle curve medie, tra i migliori nella categoria Racecarver GS 
E’ un prodotto ben strutturato, che appare subito solido sotto il piede, stabile e dall’ottimo feeling. Piace soprattutto nella fase centrale della curva, ha una grande stabilità ed è solido ma morbido. E’ uno sci molto diretto nell’ingresso curva, se ci si sta sopra e lo si inverte con decisione, ma non perdona l’errore di impostazione.

Infine troviamo il Dynastar Speed Course Master GS Konect come sci premiato grazie alla stabilità in curva. E' il gradino di accesso al mondo “Speed Course Master” in casa Dynastar, identico al fratello maggiore con piastra R22, il Konect di contraddistingue per la piastra più leggera. Quest’ultimo aspetto lo fa preferire, talvolta, al fratello maggiore perché ti fa sentire sempre attaccato al terreno e si deforma in modo continuo, si contraddistingue per  l’ottima resa nelle curve medie e in conduzione. 

Gli sci testati

Rossignol Hero Master M17 R22 WC
Ci sono pochi sci che hanno segnato il mercato e l’evoluzione dei materiali degli ultimi anni come il Rossignol Hero Master: ambito da tanti, ispirazione per molti...
Head Worldcup e-GS Rebel Pro
L’HEAD Worldcup e-GS Rebel Pro si è rivelata una bella sorpresa ai test materiali sulle nevi primaverili di Pampeago. E’ un prodotto con struttura da...
Dynastar Speed Course Master GS Konect
Il Dynastar Speed Course Master GS con la piastra Konect risulta più leggero e gestibile del modello con la piastra da gara ed è stato apprezzato dai...
Nordica Dobermann GSM RB Piston
Il best seller di casa Nordica si conferma uno sci apprezzato da tutti i testatori, con un profilo di gradimento molto alto e con ottima rispondenza al profilo descritto...
Volkl Racetiger GS
Il Völkl Racetiger GS si conferma un ottimo racecarver, ben centrato e molto equilibrato. Risponde bene al profilo descritto dalla casa tedesca e viene premiato dai...
Salomon S/Race GS 12
Il nuovo Salomon S/Race GS 12 ha colpito i nostri testatori soprattutto per la stabilità e la facilità di gestione delle curve medie.E’ un prodotto...
© RIPRODUZIONE RISERVATA
107
Consensi sui social

Ultimi in Materiali Aziende