Questo sito contribuisce alla audience de

Un inverno adrenalinico, didattico o rilassante, sugli sci oppure no, nelle 6 località delle Alpi e Dolomiti Friulane

Piancavallo
Info foto

Gionco Communication

Friuli Venezia Giulia#FVGlive FVGlive #fvg #ilikeitaly

Un inverno adrenalinico, didattico o rilassante, sugli sci oppure no, nelle 6 località delle Alpi e Dolomiti Friulane

Sulle piste, a fondovalle, immerse nei boschi di abeti millenari, al crepuscolo o durante le ore notturne, sono molteplici le attività invernali che gli amanti della montagna possono praticare nei poli sciistici e nelle località di montagna del Friuli Venezia Giulia. Gli impianti di Tarvisio, Sella Nevea, passando da Sauris, Forni di Sopra, Ravascletto/Zoncolan fino a Piancavallo sono aperti e mettono a disposizione un’ampia offerta di attività sciistiche e non, all’insegna di una vacanza divertente, ricca di emozioni, ma anche conveniente grazie al potenziamento dei servizi skibus, alle tariffe skipass invariate e alla gratuità sugli sci per tutti i bambini fino a 10 anni e gli over 75.

Quest’anno, inoltre, l’offerta sciistica si ampia ancora di più grazie alla riapertura del collegamento transfrontaliero con Bovec in Slovenia (da Sella Nevea). Il Friuli Venezia Giulia, regione di confine per eccellenza, regala così la possibilità vivere un’esperienza di sci senza confini.

Skipass per tutte le esigenze e bambini gratis!
A tutti gli appassionati dello sci, i poli sciistici del Friuli Venezia Giulia offrono praticità e convenienza grazie alle tariffe skipass invariate e alla possibilità di scegliere la durata del ticket in base al proprio tempo a disposizione: lo skipass giornaliero, che per gli adulti costa solo 35€, o lo sci@ore, un biglietto giornaliero a prezzo ridotto, valido dalle 3 alle 5 ore. Senza dimenticare che per i bambini fino ai 10 anni e gli over 75 lo skipass è completamente gratuito!

Lo sci in tutte le sue sfaccettature
Diverse anche le attività adrenaliniche, didattiche o rilassanti proposte nelle varie località sciistiche del Friuli Venezia Giulia e ai piedi delle montagne. In Carnia fra le cime innevate della catena del monte Coglians sono organizzati corsi per adulti e bambini dai 10 anni di approccio rispettivamente allo sci nordico, al Centro fondo Laghetti Timau di Paluzza, e al biathlon nel Centro Biathlon di Forni Avoltri, mentre sul Monte Zoncolan si può andare in bici sulla neve con le fat bike, oppure effettuare escursioni con le ciaspole in tutte le ore del giorno e sotto la luna.

Sciare sotto le stelle sulla pista più bella in regione
Eletta "Regina" delle piste del Friuli Venezia Giulia, la pista "Di Prampero" di Tarvisio è una delle più belle e avvincenti piste della nostra Regione. Il tracciato in notturna dalla stazione intermedia della telecabina fino a valle, considerato di tutto rispetto, si protrae in una vertiginosa picchiata di 2000 mt, con 500 mt di dislivello. È una pista che varia molto e richiede tecnica, con i suoi salti e dossi, impegna lo sciatore fino a fondovalle, senza che si trovino lunghi tratti in piano che rischiano di renderla noiosa.
La Telecabina del Monte Lussari permette agli sciatori di misurarsi lungo l'elettrizzante pista Di Prampero e ai pedoni di salire fino in cima al borgo per cenare e godersi una serata speciale e romantica in quota.
La prima notturna in programma è martedì 2 gennaio 2018 e proseguirà ogni martedì e venerdì dalle 19.00 alle 23.00 fino a venerdì 9 marzo 2018 compreso e il biglietto costa solo 20€!

#FVGLIVE FVGLIVE #FVG #ILIKEITALY
© RIPRODUZIONE RISERVATA
31
Consensi sui social

Approfondimenti

Foto Gallery

Friuli Venezia Giulia

4 foto, ultima del Mercoledì 27 Dicembre 2017
Piancavallo
Informazioni turistiche

Piancavallo

Piancavallo
Forni di Sopra
Informazioni turistiche

Forni di Sopra

Forni di Sopra
Zoncolan
Informazioni turistiche

Zoncolan

Monte Zoncolan
Sella Nevea
Informazioni turistiche

Sella Nevea

Sella Nevea, Bovec Kanin
Tarvisio
Informazioni turistiche

Tarvisio

Tarvisio

Ultimi in Regioni

Lombardia, 3,12 milioni per l’ammodernamento degli impianti di risalita

Lombardia, 3,12 milioni per l’ammodernamento degli impianti di risalita

La Giunta regionale, su proposta del Presidente della Regione Lombardia e dell’Assessore alla Montagna, ha approvato uno stanziamento di 3,12 milioni di euro a fondo perduto per l'ammodernamento e l'efficientamento degli impianti di risalita dei comprensori montani lombardi.