Questo sito contribuisce alla audience de

Qi Guangpu ancora sul tetto del mondo degli aerials. Oro a sorpresa per Laura Peel tra le donne.

Qi Guangpu ancora sul tetto del mondo degli aerials. Oro a sorpresa per Laura Peel tra le donne.
FreestyleAerials

Qi Guangpu ancora sul tetto del mondo degli aerials. Oro a sorpresa per Laura Peel tra le donne.

Gli aerials hanno assegnato le prime medaglie ai Campionati Mondiali di Freestyle e Snowboard 2015 di Kreischberg che hanno avuto ufficialmente inizio nella giornata di giovedì 15 e si concluderanno domenica 25. Questa è l'edizione numero 15 dei Campionati Mondiali di Freestyle, la prima che viene disputata insieme ai Campionati Mondiali di Snowboard.  

Mercoledì pomeriggio si erano disputate le qualificazioni degli aerials, con il favoritissimo alla vittoria della medaglia d'oro, il cinese Qi Guangpu, che aveva rischiato una clamorosa eliminazione in seguito ad un errore durante l'atterraggio del proprio salto. Nonostante ciò, Qi è riuscito a centrare l'accesso alla finale grazie al dodicesimo ed ultimo punteggio utile, anche se con un bel vantaggio di 10.54 punti rispetto al tredicesimo classificato.

Le qualificazioni, sia in campo maschile sia in quello femminile, hanno riservato eliminazioni eccellenti. In campo maschile il diciannovenne statunitense Mac Bohonnon, a podio nelle ultime due gare di Coppa del Mondo, ha ottenuto solo il quattordicesimo punteggio, mentre il ventiduenne russo Pavel Krotov, secondo e quarto a Pechino nelle prime due gare stagionali di Coppa del Mondo, si è piazzato solo diciannovesimo su ventidue atleti iscritti. In campo femminile, invece, la ventiduenne cinese Shen Xiaoxue, terza nell'ultima gara di Coppa del Mondo disputatasi lo scorso fine settimana a Deer Valley, ha mancato la qualificazione alla finale piazzandosi quattordicesima a soli 56 centesimi di punto dalla dodicesima classificata Veronika Korsunova.

Nella finale femminile c'è stata unagr an sorpresa, con la venticinquenne australiana Laura Peel che ha conquistato una medaglia d'oro difficilmente pronosticabile fino a due giorni fa, grazie ad un punteggio di 88.47. La Peel non solo è riuscita a mantenersi sugli ottimi livelli della qualificazione di mercoledì nella quale si era piazzata in seconda posizione, ma è addirittura riuscita a migliorarsi, conquistando il successo, curiosamente, nella stessa località in cui il 17-02-2012 aveva ottenuto il suo unico successo in Coppa del Mondo finora.

Alle spalle dell'Australiana, la medaglia d'argento è andata alla diciannovenne statunitense Kiley McKinnon, con un punteggio di 88.12, a soli 35 centesimi dalla medaglia d'oro. La McKinnon prima di questa stagione non era mai salita su un podio di Coppa del Mondo, quest'anno invece ha centrato un terzo e due secondi posti nelle tre gare del massimo circuito mondiale degli aerials disputate finora, e ora ha ottenuto anche una medaglia d'argento ai suoi secondi Campionati Mondiali in carriera, dopo il quattordicesimo posto di due anni fa a Voss.

Xu Mengtao, vincitrice della medaglia d'oro ai Campionati Mondiali norvegesi del 2013 e della medaglia d'argento nella rassegna iridata di Deer Valley nel 2011, questa volta si è dovuta accontentare della medaglia di bronzo con un punteggio di 86.84, a causa di un atterraggio non perfetto nell'ultimo salto che valeva la medaglia. Quarta posizione per la ventunenne statunitense Ashley Caldwell, vincitrice della gara di Deer Valley della settimana scorsa, mentre la quinta posizione è andata alla ventiquattrenne australiana Danielle Scott, vincitrice delle qualificazioni di mercoledì e medaglia di bronzo agli scorsi Campionati Mondiali.

In campo maschile, il ventiquattrenne cinese Qi Guangpu, dopo una qualificazione più problematica del previsto, si è dimostrato il più forte atleta del circuito infilando un ultimo salto perfetto che gli è valso la medaglia d'oro e che lo ha fatto arrivare ad un incredibile punteggio di 139.50, 1 punto sopra a quello con cui aveva vinto la scorsa settimana a Deer Valley. Il Cinese ha così mantenuto la sua imbattibilità dopo le tre vittorie nelle prime tre gare di Coppa del Mondo ed ha bissato il titolo mondiale ottenuto due anni fa a Voss.

La medaglia d'argento è andata alla sorpresa di giornata, il ventiduenne statunitense Alex Bowen, che prima di questa gara contava solo dodici partenze in Coppa del Mondo, anche se la scorsa settimana a Deer Valley si era dimostrato in gran condizione centrando un sesto posto che gli era valso il miglior risultato in carriera. Bowen ha ottenuto un punteggio di 121.27, 18.23 punti meno di Qi, tanto per rendersi conto, qualora ce ne fosse ancora bisogno, di quanto il Cinese sia di un altro pianeta rispetto alla concorrenza. La medaglia di bronzo è andata al ventiseienne bielorusso Maxim Gustik, alla prima medaglia in carriera in un Campionato Mondiale.

Il prossimo appuntamento con il freestyle in questa rassegna iridata sarà domenica 18 con le moguls. Alle 8:15 si disputeranno le qualificazioni, mentre a partire dalle ore 14:00 si assegneranno le medaglie.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social