Sabato 17 Novembre, 5:19
Utenti online: 220
Max Valle
Max Valle
Giornalista professionista

foto di Getty Images

Mathilde Gremaud e Birk Ruud vincono i big air del freestyle di Coppa del Mondo di Modena

Mathilde Gremaud e Birk Ruud vincono i big air del freestyle di Coppa del Mondo di Modena

Trionfi di due teenager nei big air del freestyle di Coppa del Mondo di Modena tenutosi all’interno di Skipass a chiusura dei quattro giorni della Fiera del Turismo e degli Sport Invernali.

Qui il risultato completo delle fasi finali femminili!

Qui la classifica di Coppa del Mondo di big air femminile!

Qui il risultato completo delle fasi finali maschili!

Qui la classifica di Coppa del Mondo di big air maschile!

Nella gara femminile il successo, il secondo della sua carriera in Coppa nella specialità, è andato alla svizzera Mathilde Gremaud, seconda due anni fa a Milano, autrice del miglior salto delle fasi finali, una prima run che le ha fruttato 89,25 punti i quali, sommati agli 83,25 della terza run le hanno regalato la vittoria con 172,50 punti. La 18enne del Canton Friburgo ha preceduto la connazionale Sarah Höfflin (160,25), proprio colei che l’aveva battuta nello slopestyle olimpico di PyeongChang 2018 e sulla quale oggi si è presa una piccola rivincita grazie al suo ultimo salto bucato che le è valso il sorpasso vincente. Terzo posto per la tedesca Kea Kühnel (159,00), quarta la canadese Elena Gaskell (146,00), quinta l’austriaca Lara Wolf (124,00) e sesta la norvegese Johanne Killi (102,50).

Un altro atleta classe 2000 e anch’egli vincitore della sua seconda gara in Coppa nella specialità, il norvegese Birk Ruud, si è aggiudicato la gara maschile prendendo la testa dopo la seconda run e mantenendola fino alla fine, i suoi due salti da 90,75 e 87,50 gli hanno fruttato il miglior punteggio totale, 178,25. Secondo a soli 75 centesimi di punto lo statunitense Alexander Hall (177,50), in testa dopo la prima run ma poi sorpassato dal norvegese. Terzo e quarto i due svizzeri Andri Ragettli (173,75) e Fabian Bösch (172,75), quinto lo svedese Henrik Harlaut (171,75), sesto il terzo svizzero, Kai Mahler (171,00), che si consola col miglior punteggio in un salto singolo, 92,75 nella seconda run, settimo lo svedese Jesper Tjäder (141,50), ottavo il neozelandese Finn Bilous (108,25), nono lo statunitense Colby Stevenson (100,00) e decimo il canadese Alex Beaulieu-Marchand (85,25).

Ci vorranno più di quattro mesi di attesa per la prossima tappa di Coppa del Mondo di big air del freestyle, la terza stagionale, programmata a Québec City il prossimo 16 marzo. Ci arriveranno da leader Ragettili, che ha 10 punti di vantaggio su Ruud grazie alla vittoria di Cardrona dello scorso 7 settembre, e Gaskell, anch’essa grazie al successo in Nuova Zelanda.

Twitter: @aquila1968

© RIPRODUZIONE RISERVATA