Questo sito contribuisce alla audience de

Mac Bohonnon centra la sua prima vittoria in carriera in Coppa del Mondo. La Cina vince ancora la prova a squadre.

Mac Bohonnon centra la sua prima vittoria in carriera in Coppa del Mondo. La Cina vince ancora la prova a squadre.
Info foto

Getty Images

FreestyleAerials

Mac Bohonnon centra la sua prima vittoria in carriera in Coppa del Mondo. La Cina vince ancora la prova a squadre.

Tante sorprese hanno caratterizzato la tappa di Coppa del Mondo di aerials disputatasi nel fine settimana a Lake Placid.  

Nella notte italiana tra venerdì e sabato si sono tenute le gare individuali, mentre ventiquattro ore dopo gli atleti hanno preso parte alla seconda gara a squadra della storia dopo quella che si era disputata lo scorso 21 dicembre a Pechino nella tappa inaugurale di questa stagione di Coppa del Mondo.

Per quanto riguarda la gara individuale, in campo femminile la diciottenne bielorussa Aliaksandra Ramanouskaya ha ottenuto il suo primo successo in carriera nel massimo circuito mondiale della disciplina grazie ad un punteggio di 80.62. Secondo posto per la ventiduenne russa Veronika Korsunova, medaglia d'argento ai Campionati Mondiali 2013, con il punteggio di 78.88, mentre il terzo posto è andato alla ventiquattrenne canadese Melissa Corbo con 74.82 punti. Da notare come tutte e tre queste atlete siano al loro primo podio di Coppa del Mondo in carriera.

Quarta la neo-campionessa mondiale Laura Peel, ottava Kiley McKinnon, undicesima Danielle Scott, dodicesima Ashley Caldwell e solo sedicesima Xu Mengtao. La Cinese, in testa alla classifica di specialità prima di questa tappa, ha trovato forte vento durante il proprio salto di qualificazione e non è riuscita ad accedere alla finale.

In campo maschile il diciannovenne statunitense Mac Bohonnon è riuscito a conquistare la sua prima vittoria in Coppa del Mondo in carriera dopo il terzo posto nella gara di Pechino ed il secondo in quella di Deer Valley dello scorso 8 gennaio, riscattando così il deludente quattordicesimo posto nella gara inaugurale dei Campionati Mondiali di Kreischberg due settimane fa. Il giovane atleta di casa è stato l'ultimo a saltare e ha resistito alla pressione facendo segnare un punteggio di 126.24 che gli ha permesso di scavalcare i tre atleti dello squadrone cinese che stavano comandando la gara fino a quel momento.

Il ventunenne Zhou Hang si è così classificato secondo con 125.34 punti, mentre l'altro cinese Qi Guangpu è salito sul terzo gradino del podio dopo aver vinto le prime gare stagionali di Coppa del Mondo più il titolo mondiale a Kreischberg.

Il giorno dopo è stata la volta della gara a squadre, e anche in questa occasione, come già accaduto a Pechino, i risultati ottenuti dagli atleti nelle qualificazioni sono serviti per determinare le classifiche individuali di giornata.

In campo femminile il vento ha ancora condizionato le prestazioni di McKinnon, Xu e Scott che si sono classificate rispettivamente in sedicesima, diciannovesima e ventunesima posizione. Anche in questo caso la vittoria è andata ad un'atleta che non era mai salita su un podio di Coppa del Mondo, la ventitreenne australiana Renee McElduff, che con il punteggio di 84.42 ha preceduto la Korsunova, ancora seconda con 83.47 punti, e la bielorussa Hanna Huskova, che con questo terzo posto ha ottenuto il suo primo podio in carriera nel massimo circuito mondiale degli aerials grazie ad un punteggio di 82.84. Quarto posto per la vincitrice della gara del giorno precedente, rimasta distanziata di soli 31 centesimi di punto dalla connazionale Huskova.

In campo maschile il cinese Zhou Hang ha migliorato il secondo posto del giorno prima ed è andato a vincere la sua prima gara di Coppa del Mondo in carriera diventando così il quarto vincitore diverso in queste quattro gare individuali di Lake Placid.

Il secondo posto è andato al connazionale Qi Guangpu, ormai abbonato al podio, a cui non è bastato il suo punteggio di 121.27 per far meglio dei 126.70 punti di Zhou. Terzo posto per il ventitreenne russo Ilya Burov, che ha così potuto eguagliare il risultato ottenuto a Pechino grazie ai suoi 120.81 punti. Quinto posto per Bohonnon.

Nella gara a squadre il successo è andato alla Cina, già vincitrice a Pechino, grazie a Shen Xiaoxue in campo femminile e ovviamente Zhou Hang e Qi Guangpu in campo maschile. Secondo posto per la Bielorussia, formata da Hanna Huskova, Stanislau Hladchenko e Denis Osipau, mentre il terzo posto è andato alla Russia, composta da Veronika Korsunova, Pavel Krotov e Ilya Burov.

Nella classifica generale di Coppa del Mondo maschile Qi Guangpu, con 88 punti, precede di 2 punti il dominatore delle moguls Mikael Kingsbury, mentre nella classifica dedicata agli aerials, il Cinese, con i suoi 440 punti, ha grande margine sui 323 punti di Zhou e i 311 di Bohonnon quando mancano solo due prove al termine della stagione.

Tra le donne la McKinnon si è portata in testa alla classifica di specialità con 267 punti, precedendo la cinese Xu di 18 lunghezze.

Il prossimo appuntamento con la Coppa del Mondo di aerials sarà sabato 21 febbraio a Mosca, in Russia.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social