Questo sito contribuisce alla audience de

La prima di Deromedis in CdM esalta gli azzurri verso Alleghe: "Mi pesava non avere ancora vinto"

Foto di Redazione
Info foto

fisi.org

Freestylecoppa del mondo 2023/24

La prima di Deromedis in CdM esalta gli azzurri verso Alleghe: "Mi pesava non avere ancora vinto"

Lo storico successo di domenica a St. Moritz, 20 anni dopo Karl Heinz Molling, ha rilanciato il campione del mondo di skicross pronto a guidare la nazionale nella seconda tappa di casa, al via già mercoledì prima delle due gare di venerdì 2 e sabato 3 febbraio.

Dal 10 gennaio 2004, l'Italia non festeggiava una vittoria in gare di Coppa del Mondo nel panorama dello skicross.

Da Karl Heinz Molling a Pozza di Fassa, sino a ieri quando Simone Deromedis ha riportato la truppa azzurra sul gradino più alto del podio nel massimo circuito, anche se nel frattempo, poco meno di un anno fa a Bakuriani, il campione trentino aggiungeva un titolo mondiale storico al panorama delle discipline del freestyle.

Dopo due podi in CdM, l'ultimo oltre 22 mesi fa a Veysonnaz, il classe 2000 della Val di Non ha centrato il bersaglio grosso in quel di Sankt Moritz, ed è successo di grande peso perchè ottenuto nel cuore di una stagione sinora non facile per Simone. Tramite l'ufficio stampa FISI, Deromedis racconta le sue emozioni e sensazioni, con la consueta lucidità. “Mi sono tolto un bel sassolino - confessa il ventitreenne delle Fiamme Gialle - Mi pesava un po' non essere ancora riuscito a vincere in coppa, a maggior ragione dopo un avvio di stagione abbastanza complicato, in cui ho faticato a trovare la migliore condizione.

Ora mi sento meglio e a St. Moritz sono riuscito a muovermi come so fare in pista. Anche se ho rischiato più del dovuto in semifinale: dopo una brutta partenza sono stato bravo a trovare un pertugio alla penultima curva per evitare l'eliminazione. In finale non volevo assolutamente rischiare. Sono partito bene, mi sono messo in testa alla prima curva e ho pensato solo a spingere”.

La squadra azzurra di skicross ha già raggiunto Alleghe, dove è in programma la prossima tappa di Coppa del Mondo che tra mercoledì 31 gennaio e giovedì 1 febbraio proporrà i due turni di qualificazione in vista delle gare di venerdì 2 e sabato 3 febbraio. Per l'appuntamento bellunese, il direttore tecnico Bartolomeo Pala ha convocato oltre a Deromedis, anche Federico Tomasoni, Edoardo Zorzi, Dominik Zuech, Davide Cazzaniga e Yanick Gunsch. Insieme a loro, ad Alleghe saranno coinvolti in una sessione di allenamento anche i sei componenti del gruppo di Coppa Europa, a disposizione come apripista per le prove del circuito maggiore. I convocati sono Andrea Chesi ed il quintetto maschile composto da Aiace Smaldore, Jannes Debertol, Daniel Moroder, Filippo Zamboni e Giacomo Dalmasso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
41
Consensi sui social

Più letti in Sport invernali

Mowinckel, l'annuncio shock: Sì, mi ritirerò a fine stagione. Sono felice di lasciare al vertice

Mowinckel, l'annuncio shock: Sì, mi ritirerò a fine stagione. Sono felice di lasciare al vertice

La campionessa norvegese annuncia lo stop agonistico dopo le finali di Saalbach: lascerà con gli splendidi argenti olimpici di PyeongChang 2018, vittorie in CdM in tre discipline e quel sorriso che resta nel cuore di tutti gli appassionati.