Questo sito contribuisce alla audience de

Il Canada trionfa nell'apertura stagionale dello skicross. Marielle Thompson e Christopher Delbosco vincono a Montafon

Il Canada trionfa nell'apertura stagionale dello skicross. Marielle Thompson e Christopher Delbosco vincono a Montafon
Info foto

Getty Images

FreestyleSkicross

Il Canada trionfa nell'apertura stagionale dello skicross. Marielle Thompson e Christopher Delbosco vincono a Montafon

È iniziata con un doppio trionfo canadese la stagione di Coppa del Mondo 2015/16 dello skicross. Sono stati infatti Marielle Thompson e Christopher Delbosco ad ottenere la vittoria nel primo appuntamento stagionale che si è disputato a Montafon, in Austria

La campionessa olimpica in carica era reduce da un infortunio al menisco subìto lo scorso 25 gennaio in occasione dei Campionati Mondiali che l'aveva costretta a chiudere in anticipo la stagione dopo aver vinto tutte e tre le gare di Coppa del Mondo che si erano svolte fino a quel momento. La ventitreenne è poi tornata alle gare due settimane fa dopo uno stop di dieci mesi ottenendo un quinto posto nella prova di Coppa Europa di Pitztal, mentre questo fine settimana è riuscita a fare quello che le veniva meglio prima dell'infortunio, ovvero vincere.

La portacolori del Whistler Mountain Ski Club, dopo aver ottenuto il miglior tempo nella qualificazione di ieri, oggi è partita subito bene imponendosi con autorità sia nei quarti che nelle semifinali per poi andare a prendersi il successo superando nel tratto conclusivo del tracciato la svedese Anna Holmlund, che si è dovuta accontentare del secondo posto dopo essere stata in testa per gran parte della finale.

Per la Thompson è così arrivata la quinta vittoria nelle ultime cinque gare di Coppa del Mondo da lei disputate, dato che la canadese aveva vinto anche l'ultima gara del 2013/14. La Holmlund, invece, dopo aver vinto la coppetta di specialità la scorsa stagione, ha visto finire la sua striscia di vittorie consecutive nel massimo circuito mondiale che si è così fermata a tre, ma ha ottenuto il sesto podio nelle ultime sei gare ed il nono nelle ultime dieci.

Terza posizione per l'austriaca Katrin Ofner, al suo settimo podio in carriera in Coppa del Mondo nonostante ancora le manchi la vittoria, e quarto per la tedesca Anna Woerner. Nona Alizee Baron, eliminata nei quarti di finale al fotofinish dopo aver condotto la batteria per tutto il tempo. Tredicesima Sandra Naeslund, che si è fermata subito dopo esser partita nei quarti di finale. Evidentemente l'atleta svedese aveva un problema fisico ma ha voluto comunque raccogliere qualche punto per la classifica di specialità. Quattordicesimo posto per la campionessa mondiale in carica, l'austriaca Andrea Limbacher, caduta sempre nei quarti di finale dopo un contatto.

Nessuna delle due Italiane presenti ha superato la qualificazione: Sabine Wolfsgruber si è fermata al diciannovesimo posto, Debora Pixner al ventitreesimo.

Sfortunata la svizzera Fanny Smith, che è caduta durante la qualificazione rompendosi la clavicola. L'atleta svizzera sarà operata nella giornata di lunedì.

 

CLICCA QUI per i risultati completi.

 

Tra gli uomini si è invece assistito ad una doppietta canadese, con Delbosco che ha ottenuto la sua ottava vittoria in carriera in Coppa del Mondo grazie ad una finale condotta in maniera magistrale con cui ha relegato al secondo posto il connazionale Brady Leman, che fino a quel momento era parso una spanna superiore agli altri. Il ventinovenne nativo di Calgary aveva iniziato il suo weekend vincendo la qualificazione, ma dopo aver vinto gli ottavi, i quarti e le semifinali, non è riuscito a ripetere quanto fatto dalla Thompson in campo femminile e si è dovuto accontentare della piazza d'onore. Terzo posto per il campione mondiale in carica, lo sloveno Filip Flisar, che ha relegato ai piedi del podio il francese Jean Frederic Chapuis, campione olimpico in carica e vincitore della coppetta di specialità la scorsa stagione. Il transalpino è arrivato alla finale con difficoltà dopo aver concluso le tre precedenti batterie sempre al secondo posto (dietro a Leman sia nei quarti che in semifinale) ed avendo ottenuto il passaggio del turno solamente al fotofinish sia negli ottavi che in semifinale.

Ottavo posto per lo svedese Victor Oehling Norberg, che non è partito in semifinale a causa di un infortunio. Diciottesima posizione per Stefan Thanei e trentatreesima per Marco Tomasi.

 

CLICCA QUI per i risultati completi.

 

La Coppa del Mondo di freestyle tornerà il prossimo fine settimana con due specialità in due località diverse: a Val Thorens, in Francia, ci saranno due gare di skicross, mentre a Ruka, in Finlandia, inzierà la stagione delle moguls con una gara di dual moguls

© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social