Questo sito contribuisce alla audience de

Finale pazzesco per lo skicross: David Mobaerg batte Howden e si prende la coppa, Thompson regina

Foto di Redazione
Info foto

2023 Getty Images

Freestylecoppa del mondo skicross

Finale pazzesco per lo skicross: David Mobaerg batte Howden e si prende la coppa, Thompson regina

La stagione di Coppa del Mondo si chiude a Idre Fjaell con il trionfo dello svedese padrone di casa, che resiste al canadese (al quale non sarebbe bastato il sorpasso per la generale) e conquista per la prima volta la sfera di cristallo impedendo il tris a Howden. Deromedis e Tomasoni fuori ai quarti. Gara e trofeo anche per Marielle Thompson in campo femminile.

Un finale pazzesco, per una CdM di skicross che si è decisa solo all'ultima gara, ma pure direttamente alla finale con lo “scontro diretto” tra David Mobaerg e Reece Howden se parliamo del settore maschile.

Partiamo da qui, in gara-2 a Idre Fjaell dove già ieri lo svedese padrone di casa si era imposto, operando il sorpasso in classifica su Alex Fiva, per due soli punti, e nei confronti del canadese detentore della sfera di cristallo, finito a -39.

Con lo svizzero ex iridato fuori dai giochi, solo Howden è rimasto a contendere il trofeo a David Mobaerg in una finalissima che comprendeva anche il fratello Erik e l'austriaco Adam Kappacher.

A David era sufficiente finire immediatamente alle spalle di Reece nell'atto decisivo, ma partendo fortissimo e resistendo poi al ritorno del canadese (che sognava la terza coppa della carriera, dopo aver battuto nel 2022/23 proprio lo scandinavo), lo svedese si è preso vittoria di tappa, quindi con doppietta dopo il colpo di venerdì, e trionfo finale anticipando praticamente al fotofinish Howden, con Erik Mobaerg terzo e Kappacher quarto.

Si era fermata ai quarti di finale la corsa dei due azzurri più attesi (già fuori nelle pre heats mattutine Cazzaniga, Gunsch, Zuech e Zorzi), Simone Deromedis e Federico Tomasoni. Nel caso del trentino, ieri secondo dietro al futuro vincitore della sfera di cristallo, arriverà quindi il 7° posto nella generale.

Il Canada può festeggiare però con le ragazze (arrivate all'undicesimo successo consecutivo, dopo l'infortunio di Sandra Naeslund sono cambiati totalmente gli equilibri), con Marielle Thompson che festeggia la Coppa del Mondo in questo arrivata già prima di partire per la finale, visto il margine su Marielle Berger Sabbatel.

Proprio le duellanti per la generale hanno concluso al primo e al secondo posto, con la nordamericana che firma la sua sesta perla di stagione anticipando la francese, mentre Brittany Phelan, in trionfo 24 ore prima, sarà terza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
105
Consensi sui social

Più letti in Sport invernali

Ai Campionati italiani a squadre di Carona vincono le coppie Boffelli/Oberbacher e De Silvestro/Murada

Ai Campionati italiani a squadre di Carona vincono le coppie Boffelli/Oberbacher e De Silvestro/Murada

La località brembana ospita la tappa finale della Coppa Italia di sci alpinismo, valida per l’assegnazione dei titoli assoluti nazionali nelle gare a squadre. Nella competizione dedicata ad Angelo Parravicini, trionfano le coppie composte da William Boffelli e Alex Oberbacher, battendo i favoriti Boscacci/Magnini, e da Alba De Silvestro e Giulia Murada in ambito femminile.