Questo sito contribuisce alla audience de

Deromedis si trova a meraviglia a Nakiska: miglior tempo nella 2^ qualificazione, sabato c'è gara-1

Foto di Redazione
Info foto

2023 Getty Images

Freestylecoppa del mondo skicross

Deromedis si trova a meraviglia a Nakiska: miglior tempo nella 2^ qualificazione, sabato c'è gara-1

Coppa del Mondo di skicross: l'iridato brilla in entrambe le qualificazioni verso le gare del week-end sulle nevi canadesi, in casa Italia avanzano anche Tomasoni e, con un pass a testa, Cazzaniga e Zuech.

Ad un mese dall'appuntamento di San Candido, è finalmente cominciato il 2024 dello skicross mondiale verso le due sfide di Nakiska, in programma sabato e domenica e anticipate quindi da una doppia qualificazione, seppur in quella femminile, con appena 14 iscritte, rappresentasse solo l'opportunità di formare il tabellone ad eliminazione diretta.

In campo maschile, sono andate abbastanza bene le cose per gli italiani, in particolare per un pimpante Simone Deromedis che, dopo un avvio di CdM abbastanza difficile, nella località canadese sembra poter essere competitivo per giocarsi qualcosa di importante. Ieri nella prima qualificazione (valida per gara-1 prevista sabato nella serata italiana, dalle ore 20.15), il campione del mondo ha ottenuto il pass staccando l'11° crono, a mezzo secondo dal tedesco Florian Wilmsmann, che ha preceduto di un paio di decimi gli austriaci Tristan Takats e Adam Kappacher.

Ok anche il bergamasco Federico Tomasoni, ventesimo a 0”82, con il brianzolo Davide Cazzaniga che ce l'ha fatta a superare il taglio, 31esimo a 1”40. Non hanno invece trovato posto tra i 32 che comporranno il tabellone principale Yanick Gunsch, primo degli esclusi con il 33esimo tempo (+ 1”57), Dominik Zuech (+ 1”63) ed Edoardo Zorzi (+ 1”69). Nella prova femminile, senza azzurre al cancelletto, a firmare il miglior tempo è stata la solita Sandra Naeslund, con la fuoriclasse svedese che poi ha replicato oggi nella seconda qualificazione (valida per la gara di domenica) anticipando le canadesi Thompson e Schmidt.

La notizia, però, è la miglior prestazione siglata dallo stesso Simone Deromedis, che ha bruciato di 3 centesimi il transalpino Terence Tchiknavorian e di 5 lo svizzero Alex Fiva. Di nuovo ventesimo Tomasoni, dentro anche Zuech col brivido (32°, sarà nell'ottavo di finale con Deromedis), a scapito di Cazzaniga che ha terminato 33° e di Gunsch 34°, mentre Zorzi si è dovuto accontentare del 43° tempo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
53
Consensi sui social

Più letti in Sport invernali

Mowinckel, l'annuncio shock: Sì, mi ritirerò a fine stagione. Sono felice di lasciare al vertice

Mowinckel, l'annuncio shock: Sì, mi ritirerò a fine stagione. Sono felice di lasciare al vertice

La campionessa norvegese annuncia lo stop agonistico dopo le finali di Saalbach: lascerà con gli splendidi argenti olimpici di PyeongChang 2018, vittorie in CdM in tre discipline e quel sorriso che resta nel cuore di tutti gli appassionati.