Questo sito contribuisce alla audience de

Freeride World Tour Austria: ecco gli atleti che passano in semifinale

Freeride World Tour Austria: ecco gli atleti che passano in semifinale
FreerideFreerideWTour

Freeride World Tour Austria: ecco gli atleti che passano in semifinale

Ieri mattina - come da previsioni - il cielo si è aperto sopra l’Austria dopo diversi giorni di nuvole, rivelando i 400m di facciata del Wildseeloder (2,118m) in tutto il suo splendore, sotto un’abbondante coltre di neve fresca. Le condizioni di gara sono state quindi eccellenti e gli atleti hanno potuto spingere al massimo per impressionare i giudici e aggiudicarsi così il diritto di procedere con la tappa di Heines, Alaska, il loro viaggio che potrebbe incoronarli campioni del mondo del freeride a fine stagione.

La data della competizione era stata inizialmente prevista per domenica 6 marzo, ma le continue nevicate e le scarse condizioni di visibilità hanno reso necessario posticiparla fino a ieri. Ecco tutti i risultati:

Sci femminile
La neve crostosa ha causato più di un problema con un paio di sci persi e una ripetizione di gara rispettivamente per Hazel Birnbaum (USA) e Nadine Wallner (AUT), ma una una volta ripresi i giochi la discesa vincente è valsa il primo posto per Arianna Tricomi (ITA – 1st), a coronamento di una stagione eccellente. La Wallner (AUT – 2nd), ha stupito la giuria con evoluzioni aeree spettacolari, classificandosi davanti a Lauren Cameron (CAN – 3rd). Anche Eva Walkner (AUT) e Jacklyn Paaso (USA) si sono assicurate un biglietto per l’Alaska settimana prossima.

La classifica generale e le sciatrici che passano il turno sono quindi:

1- Eva Walkner (AUT) - 4700 punti
2- Arianna Tricomi (ITA) - 4300 punti
3- Jaclyn Paaso (USA) - 3955 punti
4- Nadine Wallner (AUT) - 3825 punti
5- Matilda Rapaport (SWE) - 3605  punti
6- Silvia Moser (ITA) - 3490 punti
7- Lauren Cameron (CAN) – 3270 punti

Snowboard femminile
Anche lo snowboard ha regalato grande spettacolo e l’attuale campionessa in carica Elodie Mouthon (FRA – 1st ) si è aggiudicata la tappa con una run contraddistinta da un grande controllo. Seconda Anne-Flore Marxer (SUI/FRA – 2nd) e terza la compagna Marion Haerty (FRA – 3rd). È un’insolita mancanza dal podio il quarto posto di Estelle Balet (SUI), arrivata quarta, ma questo le garantisce ancora la possibilità di disputare la gara in Alaska settimana prossima.



La classifica generale e le snowboarder che passano il turno sono quindi:

1- Estelle Balet (SUI) – 4700 punti
2- Anne-Flore Marxer (FRA/SUI) – 4700 punti
3- Marion Haerty (FRA) – 4180 punti
4- Elodie Mouthon (FRA) - 3955 punti
5- Mikaela Hollsten (NOR) - 3605 punti

Sci maschile
Dopo la bella stagione disputata George Rodney (USA) sarà costretto ad abbandonare almeno per il momento lo sci per via dei problemi ad un ginocchio che non gli hanno permesso di disputare la gara ieri. Dennis Risvoll (NOR – 1st) si è aggiudicato la gara con una run davvero impressionante contornata da due backflip da paura. Loic Collomb-Patton (FRA – 2nd) si aggiudica un secondo posto coronando così le performance dell’intera stagione, mentre terzo è arrivato Felix Wiemers (GER – 3rd). Tra salti e evoluzioni da alti cliff e 360° impensabili per i più tutte le discese hanno dimostrato un livello tecnico davvero alto, ed è stato difficile per i giudici valutare i migliori.

Ecco gli sciatori che si classificano per l’Alaska:

1- Loïc Collomb-Patton (FRA) – 4700 punti
2- Logan Pehota (CAN) – 4000 punti
3- Kristofer Turdell (SWE) – 4000 punti
4- Fabio Studer (AUT) – 3480 punti
5- Jérémie Heitz (SUI) – 3480 punti
6- Léo Slemett (FRA) – 3280 punti
7- Reine Barkered (SWE) – 3180 punti
8- Ivan Malakhov (RUS) – 3085 punti
9- Dennis Risvoll (NOR) – 3065 punti
10- Stefan Hausl (AUT) – 3020 punti
11- Felix Wiemers (GER) – 2860 punti
12- Benedikt Mayr (GER) – 2825 punti
13- Julien Lopez (FRA) – 2330 punti
14- Drew Tabke (USA) – 1975 punti

Snowboard maschile
Anche la gara di snowboard ha espresso in pieno la volontà di tutti gli atleti di dare il meglio di sè per conquistarsi un posto ad Haines. Il team USA ha confermato il suo predominio occupando tutto il podio: primo Sammy Luebke (USA – 1st) ancora una volta, secondo Jonathan Penfield (USA – 2nd) e terzo Christopher Galvin (USA – 3rd).



Ecco gli atleti che si classificano per l’Alaska:

1- Sammy Luebke (USA) – 5000 punti
2- Jonathan Penfield (CAN) – 4000 punti
3- Ralph Backstrom (USA) – 3780 punti
4- Sasha Hamm (GRB) – 3340 punti
5- Camille Armand (FRA) – 3270 punti
6- Christopher Galvin (USA) – 3110 punti
7- Florian Orley (AUT) – 3080 punti

Sul sito ufficiale dell’evento è possibile vedere il replay della gara così come di tutti gli eventi passati. Non perdetevi il prossimo appuntamento nella mecca mondiale del freeride ad Haines, Alaska, che si terrà in una finestra temporale compresa tra il 13 e il 24 marzo.

FREERIDEWTOUR
© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social