Questo sito contribuisce alla audience de

Ski Rental Summit 2022, l'evento dedicato al noleggio a Prowinter Season Finale

Dal 12 al 14 aprile torna Prowinter, la fiera dedicata al business degli sport di montagna
Info foto

Dmytro Vietrov

TurismoFIERE

Ski Rental Summit 2022, l'evento dedicato al noleggio a Prowinter Season Finale

Il 14 aprile a Fiera Bolzano, nell’ambito di Prowinter Season Finale, si terrà Ski Rental Summit 2022, l’appuntamento per analizzare i dati raccolti da ProwinterLab sulla rete di noleggi sci in Italia.

Al termine di questa stagione invernale, l’osservatorio ProwinterLab presenterà i dati legati al mercato del noleggio sci in Italia, e che saranno discussi in occasione di Ski Rental Summit, il consueto incontro di fine calendario che fotografa lo stato dell’arte di un comparto estremamente importante per l’economia di montagna. Un punto di osservazione sul mondo della neve che verrà analizzato in ogni ingranaggio della filiera partendo dagli impiantisti, passando per le aziende produttrici di attrezzatura e chiudendo con l’interlocutore privilegiato della fiera Prowinter: i noleggiatori.

L’inverno che si sta chiudendo, infatti, è stato segnato da molteplici fattori di cambiamento, fra tutti la rimodulazione della catena del valore nella produzione di articoli sportivi e abbigliamento da montagna «e per questa ragione risulta più che mai necessario svolgere un’accurata analisi che permetta di delineare una prospettiva realistica sulle aspettative della prossima stagione» commenta Geraldine Coccagna, Brand Manager di Prowinter.

Accanto a elementi di rischio e incertezza si rilevano anche dati che permettono di guardare con ottimismo alla ripresa del turismo invernale. Un dato su tutti: dal questionario rivolto da ProwinterLab ai noleggiatori italiani di attrezzatura sciistica, emerge che il 94% dei noleggi ha riaperto con orari regolari.

Un aspetto significativo emerso dall’indagine di ProwinterLab riguarda l’incertezza legata ai ritardi nella catena di approvvigionamento, che spinge i noleggiatori a ridimensionare gli acquisti per la prossima stagione: il 38,5% di loro prevede di rimpiazzare i prodotti obsoleti o danneggiati, il 21% prevede una spesa ridotta – sebbene comunque significativa –, e solo il 18% sembra prevedere un ritorno alla situazione prepandemica. Il restante 20% si divide tra quanti escludono del tutto gli acquisti di fine stagione, e quanti non hanno ancora deciso.

Tra le novità più interessanti dell’inverno 2021/22 si rileva l’espansione della rete di noleggiatori dell’attrezzatura da scialpinismo: oltre il 57% dei noleggiatori dispone di materiale per lo skimo (come sono soliti chiamare questa disciplina i giovani adepti di pelli e neve fresca), ma il tasso di utilizzo segna il passo rispetto alle aspettative riposte nella disciplina, dopo il boom dello scorso inverno.

Nonostante una stagione non propriamente ottimale dal punto di vista climatico, le ciaspole sono le grandi protagoniste dei rental montani: oltre il 91% dei noleggiatori dichiara di disporre nella propria attività di un parco racchette da neve composto da attrezzatura per uomo, donna e bambini.

Lo Ski Rental Summit, inoltre, toccherà il tema delle risorse alternative per le attività di noleggio tra cui, in particolare, la possibilità di intervallare al noleggio invernale un’attività estiva di affitto biciclette. Sono sempre di più, infatti, i turisti che vedono nell’Italia il paradiso del cicloturismo, e sta nascendo il fenomeno di ski rental che nel periodo estivo si “convertono” al mondo delle due ruote a pedali. Ad ora, questo fenomeno interessa il 31% dei noleggiatori intervistati, di cui il 40% dichiara di includere nel proprio assortimento almeno 50 ebike, ma a testimonianza del potenziale di crescita di questo mercato, il 9% dei noleggiatori invernali si sta attrezzando per disporre di questo servizio a partire dall’estate 2024.

Una cosa è certa: come testimoniano questi dati, il rental sta vivendo una fase di profondo cambiamento, e per comprenderlo è fondamentale che tutti i player del settore collaborino per analizzarlo e cogliere le possibilità di crescita del mercato. Prowinter Season Finale sarà anche quest’anno l’occasione ideale per la crescita di questa cooperazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
21
Consensi sui social

Ultimi in Turismo

Vacanze di Natale e Capodanno sulla neve nei Resort Club Med

Vacanze di Natale e Capodanno sulla neve nei Resort Club Med

Se sognate di trascorrere il Natale e il Capodanno sulla neve, i Resort Club Med sono la soluzione ideale per una vacanza in famiglia, in coppia o con gli amici. Feste piene di magia, uniche e indimenticabili, dove non dovrete pensare a nulla: con Club Med le lezioni di sci e snowboard e gli skipass sono sempre inclusi.