Domenica 26 Maggio, 1:09
Utenti online: 413

foto di Marco Parisi

Fiera Bolzano tira le somme di Prowinter 2019: Operatori ed espositori soddisfatti.

La 19° edizione di Prowinter chiude tra la soddisfazione di espositori ed operatori

La diciannovesima edizione di Prowinter si è conclusa con un diffuso sentimento di soddisfazione. Lo dicono i numeri, con oltre 5.600 visitatori registrati nell’arco dei tre giorni, lo dicono gli organizzatori e gli espositori che hanno partecipato alla tre giorni Altoatesina.

«Prowinter 2019 ha rispettato in pieno le aspettative e, da un certo punto di vista, le ha anche superate – dice Armin Hilpold, Presidente di Fiera Bolzano SpaLa manifestazione si propone come esposizione per il canale B2B ed è chiaro che il clima della fiera sia stato influenzato dall’andamento della stagione invernale. Invece, grazie ai risultati degli atleti, all’entusiasmo delle imprese coinvolte nello Startup Village e al successo riscosso dalle iniziative a corollario come lo Ski Rental Summit possiamo affermare che Prowinter 2019 si chiude con un bilancio più che positivo».

Le considerazioni del Presidente di Fiera Bolzano Spa trovano riscontro nelle dichiarazioni di Alfredo Tradati, coordinatore del progetto Prowinter Lab e dello Ski Rental Summit: «La seconda edizione del Summit dedicato all’analisi della realtà del noleggio in Italia ci ha ripagato degli sforzi fatti in sede di organizzazione. Il grado di partecipazione non solo dei relatori ma anche dei presenti nella platea ha permesso una discussione costruttiva che speriamo sia di buon auspicio per un futuro sempre più all’insegna della cooperazione fra i vari player che operano nell’economia degli sport di montagna».

Trend positivo anche per gli espositori presenti a Prowinter 2019. Christian Thaler, direttore di Wintersteiger Italia, si è detto soddisfatto della diciannovesima edizione della fiera “trade” degli sport invernali: «Per noi la partecipazione alla fiera è stata positiva. Nonostante l’inverno non sia stato all’altezza della stagione record di un anno fa, la qualità dei visitatori in fiera è stata positiva anche quest'anno. Il nostro nuovo grande stand è stato molto apprezzato e i clienti hanno avuto il giusto spazio per testare le nostre macchine».

Anche Hansruedi Ammann di Mountain Slope ha tracciato un bilancio positivo della sua seconda partecipazione a Prowinter: «Lo stand era perfettamente posizionato per le nostre esigenze, abbiamo avuto un grande movimento e numerosi visitatori realmente interessati alla nostra attività. Abbiamo avuto molti contatti nuovi e ne seguirà sicuramente un buon output post-fiera».

Si chiude quindi Prowinter 2019 ma l’appuntamento è già fissato per il prossimo anno, dal 7 al 9 aprile Fiera Bolzano ospiterà Prowinter 2020.

© RIPRODUZIONE RISERVATA