Val Venosta, il 14 dicembre inaugurazione del collegamento Malga San Valentino - Belpiano

stazione hollental
Alto AdigeSTAZIONI SCIISTICHE

Val Venosta, il 14 dicembre inaugurazione del collegamento Malga San Valentino - Belpiano

Dalla stagione invernale 2018/2019 le aree sciistiche Malga San Valentino e Belpiano saranno collegate da due cabinovie a 10 posti. Il primo impianto, la cabinovia “GD10 St. Valentino - Schnöneben”, partirà da San Valentino alla Muta e giungerà all’area sciistica di Belpiano. Da qui partirà il secondo impianto, la cabinovia “GD10 Höllental”, che porterà al punto più alto della pista da sci Jochban a 2390 metri d’altezza.

Entrambe le cabinovie sono state realizzare dalla Leitner Ropways. La prima cabinovia avrà una portata oraria di 1600 persone, mentre la seconda di 2400.

Durante il tragitto sarà possibile ammirare la bellezza del Lago Resia, il lago più grande dell’Alto Adige.

Il nuovo collegamento tra i due comprensori verrà inaugurato il 14 dicembre, giorno di apertura della stagione invernale. Con un solo skipass, lo “Skiarena due Paesi”, sarà inoltre possibile accedere a 211 km di piste e a cinque comprensori tra Italia e Austria.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
57
Consensi sui social

Si parla ancora di Alto Adige

Alto Adige

Trentino-Alto Adige, inverno 2023 positivo: turismo in crescita

Redazione Turismo, Giovedì 30 Maggio 2024
Val Gardena

Val Gardena, le novità per la stagione invernale 2023/2024

Michela Caré, Giovedì 23 Novembre 2023

Ultimi in Regioni

Macugnaga, con l'alluvione danni ingenti alle piste da sci tra l'Alpe Burki e Pecetto

Macugnaga, con l'alluvione danni ingenti alle piste da sci tra l'Alpe Burki e Pecetto

Colpita la parte bassa del comprensorio Burki-Belvedere, dove l'esondazione dei torrenti Anza e Roffel ha ricoperto di detriti la pista Fontanone con danni importanti anche all'impianto di innevamento programmato. Non si registrano, invece, danni agli impianti di risalita con regolare esercizio sia al Belvedere che al Monte Moro, dove in questo week-end, grazie alle abbondanti nevicate primaverili, sarà ancora possibile sciare sulla pista servita dallo skilift San Pietro.