Questo sito contribuisce alla audience de

Dynastar M-PRO 99

FreerideLIVELLO 6/7Scialpinismo

Dynastar M-PRO 99

sci dynastar M-PRO 99

Cosa dice l'azienda

Pensati per l'avventura, gli M-PRO 99 sono i versatili sci da freeride che combinano potenza e manovrabilità.
Grazie all'impeccabile presa di spigolo in tutte le condizioni e alla precisione e al galleggiamento rapido in neve fresca, questi sci si dimostrano sempre vigorosamente all'altezza delle attese degli amanti degli ampi spazi aperti con il più il bonus di una sensibilità e di una precisione uniche.

Capacita: ESPERTO (L5), LIVELLO 6/7

misure disponibili: 162,170,178,186

posizione di marcia: No

Raggio: 20m @ 178

Sidecut:127/99/117 @ 178

Peso:3800g g

Tecnologie:

Technologies HYBRID CORE - HYBRID BEECH PUDIRECTIONNAL ROCKER - ADAPTATIV SIDECUT - TI ROCKET FRAME - FIBERGLASS TORSION BOX - SANDWICH FULL SIDEWALL

Il risultato del test NeveItalia

  • Rispondenza profilo
    SI al 88 %
  • Stabilità
  • Comfort
  • Maneggevolezza
  • Conduzione
  • Impulso
  • Curve strette
  • Curve medie
  • Curve ampie
  • Presa di spigolo
  • Galleggiamento
  • Precisione
  • Stacco
  • Fase Aerea
  • Atterraggio
Video - le opinioni a caldo del NeveItalia Test Team

Dynastar presenta ai test freeride di Neveitalia svolti sulle nevi del Carosello 3000 di Livigno il nuovo modello da freeride M-Pro 99 uno sci con una larghezza sotto il piede di 99mm, dispone di un anima in legno e costruzione a sandwich, spatola e coda con doppio rocker per galleggiare su nevi polverose profonde.
Uno sci divertente e non troppo difficile il commento del tester Luca Marchetti. Federico Secchi trova il Dynastar M-Pro 99 uno sci preciso con una buona presa di spigolo, molto bello e divertente. 
Sci stabile e performante su neve fresca polverosa profonda, ottima la conduzione anche a velocità elevate sentenzia Charlotte Tomba. La tester Lena Attorresi trova lo sci stabile e molto preciso in tutto l'arco di curva e buono su qualsiasi tipologia di neve incontrata.
I feedback lasciati da Alberto Magri sono: lo sci da molta soddisfazione allo sciatore moderno che cerca sostanza in discesa, si sente lavorare la lamina da punta a coda.
Sci strutturato e molto bello per il freeride il commento a caldo di Alice Gabasio. Per Federico Mezzavilla il rocker in punta fa galleggiare bene su nevi polverose al contempo aiuta in situazioni di neve brutta e rotta, senza mancare di stabilità, ottimo nelle curve ampie in velocità.
Ottima tenuta in curva, buona stabilità, eccelle nelle curve ampie e predilige spazi aperti il commento positivo del tester Franz Carrara.
I punti deboli riscontrati dai tester sono: poco intuitivo nel cambio curva, il peso eccessivo se impegnato nella pratica dello skitouring, struttura rigida che non perdona gli errori sopratutto nello stretto, richiede una buona tecnica di base nella pratica dello sci fuoripistra e gambe ben allenate. Le tester Tomba e Gabasio hanno trovato la misura testata (186) impegnativa per un utenza femminile.
Dynastar M.Pro 99 testato nella misura 186 è risultato essere uno sci molto ben strutturato e performante. I suoi punti forti sono stabilità e precisione su qualsiasi tipologia di neve incontrata e qualsiasi situazione, dalla polverosa profonda al firn primaverile passando per la pista battuta, la neve trasformata, ventata, con crosta e rotta. Uno sci polivalente in tutto e per tutto, da usare da novembre a maggio. Uno sci che predilige i pendii ripidi e aperti per essere condotto alle alte velocità e "planare" grazie al doppio rocker.
Ideale per competizioni di freeride Big Mountain e Derby, powder day, heliski, backcountry, pista battuta e brevi gite di skitouring.
Consigliato ad un utenza sia maschile che femminile di livello medio/alto nella pratica dello sci fuoripista. Ottimo per agonisti e professionisti della montagna come maestri di sci e guide alpine.
Perfetto per sciatori pesanti o con tecnica di discesa irruenta.
Richiede buona preparazione atletica per essere gestito e condotto al meglio.
Può essere montato con un attacco da sci alpino tradizionale (solo discesa) o con un attacchino da freeride per essere utilizzato in brevi salite con l'ausilio delle pelli sintetiche per raggiungere spot ancora vergini.

 

Foto e opinioni di chi l'ha provato

“da molta soddisfazione...”

Alberto Magri

Alberto Magri Maestro di Sci Alpino e Freerider

“uno sci stabile e molto...”

Lena Attoresi

Lena Attoresi Allenatrice di II livello Sci Alpino, Freerider e Esperta di Telemark

“sci super stabile e...”

Charlotte Tomba

Charlotte Tomba Freeski Tester Neveitalia

“azzeccato il rocker in...”

Federico Mezzavilla

Federico Mezzavilla Maestro di Sci e Freerider

“uno sci preciso con una...”

Federico Secchi

Federico Secchi Maestro di Sci e Guida Alpina

“sci strutturato, molto...”

Alice Gabasio

Alice Gabasio Allenatore di II° livello Sci

“uno sci divertente e...”

Luca Marchetti

Luca Marchetti Esperto Freerider e Istruttore di Arrampicata

“tenuta in curva,...”

Franz Carrara

Franz Carrara Guida Alpina, Maestro di alpinismo

Tutti i tester
Alberto Magri Alberto Magri Maestro di Sci Alpino e Freerider
Lena Attoresi Lena Attoresi Allenatrice di II livello Sci Alpino, Freerider e Esperta di Telemark
Charlotte Tomba Charlotte Tomba Freeski Tester Neveitalia
Federico Mezzavilla Federico Mezzavilla Maestro di Sci e Freerider
Federico Secchi Federico Secchi Maestro di Sci e Guida Alpina
Alice Gabasio Alice Gabasio Allenatore di II° livello Sci
Luca Marchetti Luca Marchetti Esperto Freerider e Istruttore di Arrampicata
Franz Carrara Franz Carrara Guida Alpina, Maestro di alpinismo