Questo sito contribuisce alla audience de

Salomon S/Race Pro GS

GiganteLIVELLO 6/7

Salomon S/Race Pro GS

2018 2019 Versione 2020
Sci salomon S/Race Pro GS

Cosa dice l'azienda

Il nuovo S/RACE PRO 175 + piastra da gara P80 è una vera macchina da adrenalina che offre la stabilità e la precisione necessarie per aumentare la velocità. La sua esclusiva tecnologia EdgeAmplifier è un modo assolutamente innovativo di integrare l'interfaccia degli attacchi nello sci. Trasferendo potenza alle lamine in maniera più efficace, ne migliora l'aderenza e la precisione, per farti passare senza fatica da una curva all'altra.

Capacita: ESPERTO, LIVELLO 6/7

Lunghezza: 175,182

Raggio: 15m @ 175

Sidecut:115/65/98 @ 175

Terreno:pista

Bindings:P80

Tecnologie:

Struttura: Full Sidewall

Anima: FullWoodcore pioppo e frassino, Doppio Titanium

Particolarità: piastra gara p80 

Il risultato del test NeveItalia

  • Rispondenza al profilo
    SI al 97 %
    4.47
  • Stabilità
  • Comfort
  • Maneggevolezza
  • Conduzione
  • Impulso
  • Curve strette
  • Curve medie
  • Curve ampie
  • Presa di spigolo
Video - le opinioni a caldo del NeveItalia Test Team

La casa francese propone per il gigante uno sci che è parso a tutti "molto divertente, stabile e maneggevole” per dirla con le parole di Giordano Magri, che "trasmette subito sicurezza e fiducia”, conclude l’istruttore.
Appena si calza questo sci ci si sente subito a proprio agio, non servono più di due curve per farlo proprio, senza bisogno di adattarsi a lui, tutto viene spontaneo, tutto è immediato. Il nuovo Salomon S/Race Pro GS è infatti lo sci con il punteggio più alto quanto a maneggevolezza e si merita di diritto un premio tra gli sci “Scelti dai tester” per il prossimo anno.
Riccardo Giacomel ne loda non solo la maneggevolezza ma anche la stabilità in tutti gli archi di curva, lo sci risulta così fruibile non solo da un alto livello ma anche a chi ha medie capacità e vuole migliorarsi con un prodotto che possa crescere con lui.
Lo sci  infatti "aiuta la conduzione" spiega Stefano Belingheri, è "sempre attaccato a terra ti accompagna alla curva successiva”, mentre per Federico Casnati questo Salomon è proprio su due binari in tutte le situazioni.
I pochi difetti di questo sci si riassumono nella pesantezza della struttura, nonostante la categoria (Stefano Belingheri e Federico Casnati) e per la difficoltà di gestione del corto raggio (Alex Favaro), soprattutto a inizio curva in cui la spatola saltella un po’ (Riccardo Giacomel) per la spatola leggera (Giordano Magri).

Consigliamo questo Salomon allo sciatore che è alla ricerca di uno sci maneggevole, divertente e che non teme la pesantezza della struttura durante tutta la giornata di sci.

Foto e opinioni di chi l'ha provato

“aiuta la conduzione,...”

Stefano Belingheri

Stefano Belingheri Istruttore Nazionale di Sci Alpino

“maneggevole nello stesso...”

Riccardo Giacomel

Riccardo Giacomel Allenatore II livello

“molto divertente,...”

Giordano Magri

Giordano Magri Istruttore Nazionale di Sci Alpino

“Facile, divertente...”

Laura Jardi

Laura Jardi Asp. Istruttore Nazionale di Sci Alpino

“Conduzione: sci sui...”

Federico Casnati

Federico Casnati Redazione Neveitalia

“uno dei migliori race...”

Alex Favaro

Alex Favaro Allenatore di III° livello

Tutti i tester
Stefano Belingheri Stefano Belingheri Istruttore Nazionale di Sci Alpino
Riccardo Giacomel Riccardo Giacomel Allenatore II livello
Giordano Magri Giordano Magri Istruttore Nazionale di Sci Alpino
Laura Jardi Laura Jardi Asp. Istruttore Nazionale di Sci Alpino
Federico Casnati Federico Casnati Redazione Neveitalia
Alex Favaro Alex Favaro Allenatore di III° livello

SALOMON, IN EVIDENZA