Questo sito contribuisce alla audience de

Blossom Performance FlyUp

GiganteLIVELLO 6/7

Blossom Performance FlyUp

COSA DICE L'AZIENDA

Derivano dagli sci da gara ma sono addolciti con una sciancratura più accentuata e una struttura più morbida, il che li rende adatti al grande pubblico di esperti sciatori. Il nostro modello Fly up è il “top” per la sciata in conduzione a velocità sostenuta su raggi di curva medi e ampi. La presa di spigolo sicura e vigorosa, anche su neve dura e ghiacciata. Grazie alla struttura Sandwich e Wood Core Tecnology garantisce ottima stabilità a tutte le velocità. (I race carve sono spesso definiti i fratelli minori dello sci agonistico da gigante, ma costruiti con geometrie e materiali più permessivi).

Capacita: ESPERTO, LIVELLO 6/7

Lunghezza: 174,180

Raggio: 18m @ 180

Sidecut:114/69/99 @ 180

Bindings:VSP412BLOSSS01 SPEEDCOMO 01-BL

Sci blossom Performance FlyUp

IL RISULTATO DEL TEST NEVEITALIA

Video - le opinioni a caldo del NeveItalia Test Team
  • Rispondenza al profilo
    SI al 82 %
    3.411
  • Stabilità
  • Comfort
  • Maneggevolezza
  • Conduzione
  • Impulso
  • Curve strette
  • Curve medie
  • Curve ampie
  • Presa di spigolo

Per la prossima stagione viene confermato, come proposta racecarver GS, il Blossom Performance FlyUp: come tutti i prodotti della casa italiana offre una struttura molto precisa e sempre presente che garantisce elevata stabilità, soprattutto nelle curve ampie ad alta velocità (Christian Aldegheri).

I pregi dello sci derivano infatti dalla bella struttura, come l’ottima presa di spigolo (Stefano Casalino), la stabilità in conduzione (Alessandra Merlin) e l’aderenza al terreno in curva (Laura Jardi).

Pur avendo una lunghezza, per il modello in prova, di soli 174cm, “ad alta velocità sembra un vero e proprio sci da gigante”, che “dà molta sicurezza” nelle curve ampie (Riccardo Nardelli), risultando infatti “adatto per sciatori che amano prendere velocità, senza esagerare con la chiusura curva” (Valeria Poncet).

Come i pregi, anche i difetti discendono dalla struttura pesante, nelle curve strette per quasi tutti i testatori lo sci è poco gestibile, perché perde in maneggevolezza: lo sci diventa più difficile nell’uscita curva (Riccardo Nardelli), e in generale complicato da manovrare, essendo carente di impulso, soprattutto “nel cambio degli spigoli: si fa fatica a deformarlo in quanto la punta è un pò rigida” chiude Laura Jardi nella sua scheda.

Lo sci è quindi consigliato a chi non ha timore a “domare” l’attrezzo e  ama sciare quasi sempre in curve ampie, veloci e condotte, più alla ricerca di un GS corto che un facile racecarver.

molto stabile sul veloce

Christian Aldegheri

Christian Aldegheri Consumer, ski tester NeveItalia

ad alta velocità sembra un vero e proprio...

Andrea Mattasoglio

Andrea Mattasoglio Maestro di sci

sci piuttosto stabile ad alta velocità

Andrea Mattasoglio

Andrea Mattasoglio Maestro di sci

molto stabile e da molta sicurezza.

Riccardo Nardelli

Riccardo Nardelli Maestro di sci

sci stabile ad alte velocità

Matteo Gandelli

Matteo Gandelli Maestro di sci

adatto per sciatori che amano prendere...

Valeria Poncet

Valeria Poncet Allenatrice di II Livello

buona conduzione

Stefano Belingheri

Stefano Belingheri Istruttore Nazionale di Sci Alpino

Buona presa di spigolo

Stefano Casalino

Stefano Casalino Allenatore III livello

sci stabile in conduzione.

Alessandra Merlin

Alessandra Merlin Olimpionica e Allenatrice II livello

Molto bello in curca rimane aderente e stabile

Laura Jardi

Laura Jardi Asp. Istruttore Nazionale di Sci Alpino

L'opinione di chi l'ha provato
Christian Aldegheri Christian Aldegheri Consumer, ski tester NeveItalia
Andrea Mattasoglio Andrea Mattasoglio Maestro di sci
Andrea Mattasoglio Andrea Mattasoglio Maestro di sci
Riccardo Nardelli Riccardo Nardelli Maestro di sci
Matteo Gandelli Matteo Gandelli Maestro di sci
Valeria Poncet Valeria Poncet Allenatrice di II Livello
Stefano Belingheri Stefano Belingheri Istruttore Nazionale di Sci Alpino
Stefano Casalino Stefano Casalino Allenatore III livello
Alessandra Merlin Alessandra Merlin Olimpionica e Allenatrice II livello
Laura Jardi Laura Jardi Asp. Istruttore Nazionale di Sci Alpino
Tecnologie:

Parete laterale: resina ABS + miscela di fibra di vetro Anima in legno: frassino + pioppoLastra: lastra metallica TITANAL a 2 strati, lastra in fibra di vetro a 2 strati angolo 90 °