Questo sito contribuisce alla audience de

Dynastar Speed WC master (R21 wc)

GiganteESPERTO

Dynastar Speed WC master (R21 wc)

Versione 2017 2018 2019 2020
Sci dynastar Speed WC master (R21 wc)

Cosa dice l'azienda

Lo SPEED WC MASTER, spesso premiato dalla stampa specializzata, è una vera delizia da pilotare, in particolare grazie alla tecnologia POWERDRIVE.
Offre una presa fantastica nelle virate, una condotta precisa e un rimbalzo eccezionale a fine curva.
Campione di stabilità e potenza, questo sci resta protagonista e accessibile a sciatori di livello da buono a molto buono. Pendenze sorprendenti o muri di ghiaccio? Superate voi stessi e prendetevi e un momento da record tagliando a razzo le curve al millimetro!
Riservato agli esperti ma accessibile anche agli amatori, questo sci improntato ai grandi archi non può purtroppo essere utilizzato nelle gare F.I.S..
Venduto esclusivamente con i nuovi attacchi LOOK SPX 15 RockerFlex (con zona di montaggio ridotta e talloniera semi-sospesa per un flex libero) o SPX 14 RaceFlex. Monta l'interfaccia R21 WOLRD CUP per una trasmissione perfetta della spinta. Gli inserti in metallo consentono il montaggio e smontaggio rapido degli attacchi per la manutenzione o i viaggi.

Capacita: ESPERTO, ESPERTO

Lunghezza: 170,175,180,185

Raggio: 21m @ 180

Sidecut:114/71/97 @ 180

Weight of a couple:4700

Bindings:SPX 15 Rockerflex White Icon

Tecnologie:

TIP ROCKER
Concepito con camber tradizionale sulla maggior parte dello sci e un rocker basso e poco accentuato a livello della spatola. Il camber fornisce maggior energia, ammortizzazione e tenuta di spigolo, mentre il rocker poco accentuato in corrispondenza della spatola facilita la rotazione nel passaggio da una lamina all'altra, l'accesso in curva istantaneo con conseguente carving istintivo e il coinvolgimento dell'intera lamina nelle curve.

100% CARBON FIBER
La Formula 1 delle fibre, la fibra di carbonio presenta un rapporto straordinario tra peso e resistenza, garantisce una stabilità eccezionale e un'aderenza dello sci alla neve senza confronti, pur contenendo il peso al massimo.

FIBRO METAL
Utilizes varying shapes of metal and fiberglass laminates at staggered lengths in the tip of the ski to provide a lighter extremity. The unique layered shapes control tip torsion which smoothes out turn initiation and improves full-length edge contact. The lighter weight tip improves the swing weight of the ski for quick and adaptable turn initiation.
SANDWICH
Anima interamente in legno, fibra di vetro e laminati metallici, con fianchi presenti su tutta la lunghezza dello sci, garantiscono la massima sensibilità verso il terreno insieme ad equilibrio, precisione, potenza e stabilità.

Il risultato del test NeveItalia

  • Rispondenza al profilo
    SI al 88 %
    411
  • Stabilità
  • Comfort
  • Maneggevolezza
  • Conduzione
  • Impulso
  • Curve strette
  • Curve medie
  • Curve ampie
  • Presa di spigolo
Video - le opinioni a caldo del NeveItalia Test Team

Il Dynastar Speed WC master viene proposto immutato rispetto allo scorso anno, ma del resto squadra che vince non si cambia.
La proposta Dynastar nelle curve ampie si conferma essere uno sci preciso, stabile, godibile, insomma incollato al terreno.
La struttura permette una "deformazione graduale e immediata", dice Carolina Ponato, che permette di variare gli archi, tenere bene su tutta la curva e rendere al meglio anche nelle curve strette, chiosa Denis Kaneider.
Tre sono gli aspetti più importanti di questo modello: la maneggevolezza estrema, data dalla spatola rockerata, la precisione, grazie all’attacco con la talloniera rialzata, e la stabilità, dovuta alla struttura da Coppa del Mondo.
L’esemplare portato ai test era tuttavia leggermente troppo rigido (Tiziano Riva), con una preparazione troppo aggressiva, che lo "faceva agganciare tanto a inizio curva" (Valentina Pepino).
I difetti si concentrano nell’impegno fisico e nella tecnica elevata che richiede questo modello per essere sfruttato al meglio: Stefano Casalino mette in guardia “vietato arretrare altrimenti non si viene più via dalla curva”. Lo sci appare infatti un po’ "troppo difficile in uscita curva" (Denis Kaneider), con dei “rimbalzi nella fase finale in archi stretti”, racconta Carolina Ponato.

Foto e opinioni di chi l'ha provato

“Molto prestante in...”

Rolando Bertolina

Rolando Bertolina Allenatore II Livello

“Sci molto maneggevole e...”

Stefano Casalino

Stefano Casalino Allenatore III livello

“Ottima stabilità”

Valentina Pepino

Valentina Pepino Allenatore di 3° livello

“Uno sci dalla...”

Giulia Gianesini

Giulia Gianesini Istruttore Nazionale di Sci Alpino

“Si deforma subito e...”

Carolina Ponato

Carolina Ponato Istruttore Nazionale di Sci Alpino

Ottimo in Stabilità

Laura Jardi

Laura Jardi Maestra di Sci

“Stabilità e...”

Tiziano Riva

Tiziano Riva Allenatore di 3° livello

“Curve strette”

Alex Favaro

Alex Favaro Allenatore di III° livello

“Stabilità: tiene...”

Denis Kaneider

Denis Kaneider Allenatore di 2° livello

“Stabile e maneggevole,...”

Federico Casnati

Federico Casnati Redazione Neveitalia

Tutti i tester
Rolando Bertolina Rolando Bertolina Allenatore II Livello
Stefano Casalino Stefano Casalino Allenatore III livello
Valentina Pepino Valentina Pepino Allenatore di 3° livello
Giulia Gianesini Giulia Gianesini Istruttore Nazionale di Sci Alpino
Carolina Ponato Carolina Ponato Istruttore Nazionale di Sci Alpino
Laura Jardi Laura Jardi Maestra di Sci
Tiziano Riva Tiziano Riva Allenatore di 3° livello
Alex Favaro Alex Favaro Allenatore di III° livello
Denis Kaneider Denis Kaneider Allenatore di 2° livello
Federico Casnati Federico Casnati Redazione Neveitalia