Questo sito contribuisce alla audience de

Ski test 2021/22: i migliori sci allround performance

Favaro fischer big_7060
Test NeveItalia

Ski test 2021/22: i migliori sci allround performance

Quali sono i migliori Allround Perfomrance della prossima stagione? Scopriamo insieme i cinque sci premiati per la stagione 2021/22!

Gli Allround Perfomrance sono quei modelli di sci pensati per un pubblico dall’elevata tecnica, che non vuole optare per un “classico” racecarver, puntando - alternativamente - su una maggiore semplicità di gestione o su una più elevata polivalenza.

Il Fischer RC4 CT vince il riconoscimento “Scelto dai Tester” come migliore proposta nella categoria, riuscendo a coniugare la “spensieratezza” di un racecarver con le prestazioni di gigante.
E’ uno sci molto intuibile, facile ma allo stesso tempo "piantato a terra",  accompagna lo sciatore in ingresso curva e lo sostiene nella progressione della stessa.
E’ un prodotto che centra pienamente il profilo (100% di gradimento per tutti i nostri sciatori) e va a fissare un nuovo standard per la categoria: lo si può apprezzare soprattutto nelle curve medie, situazione in cui si riesce a sciare in conduzione con curve agonistiche, in tutta tranquillità anche in una giornata affollata.
Messo di taglio è aggressivo su pendii impegnativi e in quelli più semplici ben tollera qualche correzione del piede, in fase sia di indirizzamento sia di conduzione piena. In ogni situazione lo sci si adatta, dà il meglio di sè e ti fa sentire uno sciatore a cui viene tutto facile.

 Troviamo una conferma anche in casa Rossignol con l’Hero Elite LT Ti, testato con piastra Konect, che viene premiato grazie all’elevato comfort e alla estrema maneggevolezza. 
Abbiamo provato il modello della casa francese sulle nevi perenni di Cervinia nel luglio 2021, con un terreno compatto ma non estremamente ghiacciato e ogni testatore ha apprezzato la semplicità generale di gestione, che fa dimenticare i 18mt di raggio di curva e permette una gestione di curva ottimale, con chiusure di curva perfette per mantenere sempre il ritmo di sciata.
Predilige le curve medie in conduzione, ma rispetto ad altri prodotti è possibile sfruttarlo sia nel corto raggio - a patto di pagare qualche saltellamento centrale - sia con una conduzione non perfetta, grazie alla spatola che ha un’ottimo inserimento. 

Tra gli sci premiati dai nostri tester troviamo anche il K2 Disruption 82TI, lanciato nel 2021 e confermato quest'anno, con la nuova struttura e sciancratura presentata a ISPO 2020.
Il prodotto piace al nostro Test Team soprattutto per la resa nelle curve ampie: è un prodotto facile, per condurre dall'inizio alla fine e garantisce sempre una stabilità incredibile.
La nuova struttura è particolarmente armonica nella flessione e sincera nelle risposte: è stabile alle alte velocità, non si scompone in nessun frangente ed è pure docile nella gestione a medie velocità.

Se invece ricercate uno sci maneggevole, il migliore della categoria allround performance, per il nostro Test Team, è il Dynastar Speed 963.
E’ uno sci veramente facile e maneggevole, intuitivo e stabile anche su neve dura, raccontano all’unisono i nostri testatori.
In particolare viene premiata la leggerezza e maneggevolezza, soprattutto nel medio raggio. E’ uno sci discretamente polivalente, che offre un ottimo comfort in ogni frangente della sciata, pensato come “granturismo” sulla neve.

Se, infine, puntate tutto sulla stabilità, il nostro Test Team vi consiglia il Blizzard Thunderbird R18 Ltd 2021/22.
I nostri sciatori si sono divertiti moltissimo con il Thunderbird ai piedi, che si è confermato uno sci pienamente centrato, che conferma a rispondenza al profilo praticamente al 100% e viene premiato per il binomio stabilità (100% di voti positivi) e maneggevolezza nelle curve medio-ampie.
E’ infatti un prodotto molto strutturato ma sempre attaccato al terreno, facile da girare quando è di taglio ed è veramente bello per due pieghe raccontano i nostri testatori. l’istruttore bergamasco.
E’ possibile portarlo al limite, perché dà sempre sicurezza e stabilità, ha una risposta elastica molto bilanciata in fase di cambio tra una curva e l’altra. E’ consigliato per un pubblico che sa sciare perfettamente in conduzione, di livello 6, che desidera sciare tutto il giorno senza badare al terreno, in quanto sia sul duro che sulle nevi rovinate riesce a esprimersi al meglio.

Gli sci testati

Fischer RC4 WorldCup CT
La novità per la stagione 2021 si conferma anche per la nuova stagione 2022, forte dei moltissimi apprezzamenti ricevuti lo scorso anno.Il Fischer RC4 CT riesce a...
Rossignol Hero Elite LT Ti Konect
Ennesima conferma per il best seller di casa Rossignol: il Rossignol Hero Elite LT Ti, testato con piastra Konect, è risultato uno dei migliori sci nella...
K2 Disruption 82TI
In campo allround performance l'americna K2 propone il Disruption 82TI, lanciato nel 2021 e confermato quest'anno, con la nuova struttura e sciancratura presentata...
Blizzard Thunderbird R18 Ltd
Blizzard stupisce tutti i nostri testatori con il nuovo Thunderbird R18 Ltd 2021/22, lo abbiamo testato sulle nevi del ghiacciaio di Cervinia a inizio...
Dynastar Speed 963
Una delle nuove proposte per la prossima in campo allround performance di Dynastar è il Dynastar Speed 963, ed è un prodotto con nuova costruzione, che...
© RIPRODUZIONE RISERVATA
35
Consensi sui social