Questo sito contribuisce alla audience de

Davide Ghiotto guida l'Italia (priva di Lollobrigida) ai Mondiali al via stasera a Calgary

Foto di Redazione
Info foto

GETTY IMAGES

Speed Skatingcampionati del mondo 2024

Davide Ghiotto guida l'Italia (priva di Lollobrigida) ai Mondiali al via stasera a Calgary

Speed Skating: è tutto pronto in Canada per la rassegna iridata sulle singole distanze, con il vicentino che punta al titolo anche sui 5000 mt in programma nella prima giornata. Giovannini, anch'egli reduce dalla conquista della Coppa del Mondo, tra i favoriti per la gara in linea.

Subito una grande chance di medaglia e potenzialmente di titolo, per l'Italia protagonista da quest'oggi ai campionati del mondo di pattinaggio di velocità su pista lunga, sulla pista del Calgary Olympic Oval.

Davide Ghiotto, argento sui 5000 mt nella gara iridata di Heerenveen 2023, punta al titolo anche sulla distanza più breve in programma già questa sera (dalle ore 21.40 italiane), ma sarà il principale candidato all'oro anche sul doppio della distanza. La nazionale guidata dal direttore tecnico Maurizio Marchetto e dall'allenatore Matteo Anesi, arriva carica di fiducia ed entusiasmo dopo gli exploit nel circuito internazionale, con le Coppe del Mondo conquistate dallo stesso Ghiotto (sulle lunghe distanze) e da Andrea Giovannini (nella Mass Start).

Questi gli atleti azzurri convocati, oltre ai due leader del team azzurro: Laura Lorenzato (Noale Ice), Laura Peveri (Fiamme Oro), Veronica Luciani (Noale Ice), Serena Pergher (Fiamme Oro), Francesco Betti (Fiamme Oro), David Bosa (Fiamme Oro), Daniele Di Stefano (Fiamme Oro), Riccardo Lorello (C.S. Esercito), Michele Malfatti (Fiamme Gialle) ed Alessio Trentini (Fiamme Azzurre). In casa tricolore occhi puntati anche sul Team Pursuit maschile e grande interesse per quelle che saranno le prove di Michele Malfatti sulle lunghe distanze e di David Bosa su 500 e 1.000 metri. Trentini e Di Stefano si cimenteranno invece sui 1.500 metri, mentre al femminile Pergher gareggerà sui 500 metri, Lorenzato su 3.000, 5.000 e Mass Start e Peveri su 1.500 e Mass Start.

“La squadra è pronta e proveremo a toglierci delle soddisfazioni importanti come fatto nel corso di tutta la stagione – spiega tramite l'ufficio stampa FISG il dt Marchetto - Mi auguro che il ghiaccio, soprattutto per le distanze lunghe, resti più duro di quanto non appaia in questo momento. I padroni di casa avranno qualche vantaggio, ma noi siamo qui per dare il 100% e non lasciare nulla di intentato”.

In questo appuntamento canadese, l'Italia farà a meno di Francesca Lollobrigida e al suo posto scenderà sul ghiaccio proprio Laura Peveri. Concordata con lo staff tecnico azzurro, l'assenza della campionessa di Ladispoli, scesa sul ghiaccio anche nelle ultime due tappe di Coppa del Mondo per guadagnare slot importanti per la prossima stagione e rientrata in Italia per recuperare le energie, allenarsi al meglio e gestire il suo ruolo di mamma del piccolo Tommaso in una stagione sin qui per lei già oltre le aspettative.

Per lei in programma la partecipazione ai Mondiali di Inzell a marzo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
28
Consensi sui social

Più letti in Sport invernali

I calendari provvisori della CdM femminile 2024/25: torna Sestriere, ecco Beaver Creek

I calendari provvisori della CdM femminile 2024/25: torna Sestriere, ecco Beaver Creek

Ski Racing anticipa le bozze (come tali, ancora passibili di qualche piccola variazione) sul programma della prossima Coppa del Mondo. Start a Soelden il 26 ottobre, finali a Sun Valley, c'è Gurgl prima della lunga trasferta nordamericana con la novità, della quale vi avevamo già parlato anche su NEVEITALIA, delle gare veloci sulla Birds of Prey prima delle classiche. Sacrificata Crans-Montana, nel post mondiale ecco gigante e slalom in Piemonte. Solo 8 le discese in calendario.