Questo sito contribuisce alla audience de

Tatiana Ivanova domina a Sigulda. Quattordicesimo posto per Andrea Voetter

Tatiana Ivanova domina a Sigulda. Quattordicesimo posto per Andrea Voetter
Info foto

Getty Images

SlittinoSlittino - Sigulda

Tatiana Ivanova domina a Sigulda. Quattordicesimo posto per Andrea Voetter

La pista di Sigulda continua a confermarsi un autentica roccaforte per Tatiana Ivanova, che quest'oggi nel settimo appuntamento stagionale non ha praticamente avuto rivali.

La ventiquattrenne originaria di Chusovoy è stata semplicemente perfetta stabilendo in entrambe le manche in programma i nuovi record del budello della Lettonia. Ivanova aiutata da ottimi materiali che si sono adattati al meglio alle temperature polari della località baltica, ha fatto la differenza nel tratto finale del tracciato trovando delle traiettorie perfette che le hanno permesso di scavare un solco notevole nei confronti delle avversarie. Ma il vero grande merito della russa è stato quello di essere riuscita per una volta a mantenere la concentrazione durante la pausa tra la prima e la seconda discesa, particolare che le ha permesso di gestire nel miglior modo possibile l'infinitesimale margine di vantaggio (un solo millesimo n.d.r.) che vantava nei confronti della prima delle rivali.

Per l'atleta di punta della Russia arriva dunque il quarto successo in Coppa del Mondo, il secondo della carriera a Sigulda, budello decisamente amico ad Ivanova che su questa pista nel recente passato ha conquistato un titolo europeo, un argento continentale e persino l'argento iridato.

Con un Ivanova in questo stato di grazia, la corazzata tedesca non è riuscita ad iniziare il nuovo anno con un successo. Sia Tatjana Huefner che Natalie Geisenberger infatti hanno chiuso alle spalle della russa staccate rispettivamente di 97 e 132 millesimi. Un margine di ritardo notevole se si pensa che tale distacco si è venuto a delineare solamente nel corso della seconda run dove la portacolori della Russia è stata a dir poco magistrale. Tra le due teutoniche quella che esce da questo appuntamento con un sorriso maggiore è indubbiamente Huefner che centra il primo podio stagionale e dimostra di essere in continuo crescendo di forma quando mancano ormai solo tre settimane all'appuntamento clou della stagione, i mondiali di Koenigssee.

Sorride amaramente invece Natalie Geisenberger che con questo terzo posto non riesce nell'impresa di agguantare la leadership nella graduatoria generale, portandosi comunque a sole 34 lunghezze da Summer Britcher attuale capo-classifica. La giovane statunitense che nelle recenti quattro gare nord-americane aveva raccolto tre successi ed un podio, esce completamente ridimensionata da questo secondo appuntamento europeo del calendario, chiudendo in un anonima undicesima posizione e dimostrando di necessitare di una maggiore esperienza lungo i principali tracciati del calendario per puntare alla Sfera di Cristallo.

In casa Stati Uniti l'unica atleta che ha salvato la deludente trasferta baltica è stata la veterana Erin Hamlin che ha chiuso al quinto posto venendo preceduta dalla bravissima Eliza Tiruma-Cauce che sul tracciato di casa ha ottenuto il suo miglior risultato in Coppa del Mondo.

Da segnalare anche l'eccellente settima posizione di Victoria Demtschenko che sotto lo sguardo attento del padre Albert ha disputato di gran lunga la miglior gara della sua giovane carriera. L'illustre figlia d'arte è stata preceduta da Dajana Eitberger, ma è stata capace di mettersi alle spalle atlete del calibro di Gough e Sweeney, dimostrando alla sua prima vera stagione nel circuito senior di aver stoffa da vendere.

Per i colori italiani arriva un quattordicesimo posto con Andrea Voetter, unica delle due azzurre ad aver conquistato ieri il pass per la prova odierna. La neo-campionessa italiana ha disputato una buona prima discesa ma come sovente accade non è riuscita a ripertersi nella run finale perdendo due piazzamenti.

Il prossimo appuntamento con la Coppa del Mondo di slittino femminile è in programma tra sette giorni ad Oberhof dove si disputerà pure la terza sprint della stagione.

FIL_LUGE #FILUGE RUSLUGE #IVANOVA #SIGULDA
© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social