Questo sito contribuisce alla audience de

Evdokimov-Groshev, Madeleine Egle e Markus Hummer si impongono nella prima gara stagionale. Parte bene l'Italia Youth

Evdokimov-Groshev, Madeleine Egle e Markus Hummer si impongono nella prima gara stagionale. Parte bene l'Italia Youth
Info foto

Getty Images

SlittinoSlittino - Junior

Evdokimov-Groshev, Madeleine Egle e Markus Hummer si impongono nella prima gara stagionale. Parte bene l'Italia Youth

E' iniziata giovedì scorso da Lillehammer l'edizione 2015-2016 della Coppa del Mondo Junior e Youth di slittino su pista artificiale. Il primo appuntamento stagionale ha visto al via della serie juniores gran parte degli attesi protagonisti della stagione, riservando pochi colpi di scena.

Tra i doppi si sono imposti con grande margine i favoritissimi russi Evgeny Evdokimov - Alexey Groshev. I portacolori della Russia hanno siglato in entrambe le manche in programma i migliori riferimenti cronometrici rifilando oltre un secondo di distacco ai primi dei battuti, facendo capire al resto della concorrenza di essere fortemente interessati ad alzare al cielo la seconda Sfera di Cristallo consecutiva. Alle spalle dei vincitori si sono piazzati i tedeschi Orlamunder-Gubitz, mentre al terzo posto si sono inseriti gli austriaci Schmid-Strinckner bravi a contenere il ritorno degli altri teutonici Semmler-Pfeiffer.

Poche sorprese anche nella gara maschile dominata dal diciottenne tedesco Lukas Hummer. Il portacolori del RC Berchtesgaden secondo lo scorso anno nella classifica generale, ha preceduto sul podio il lettone Kristers Aparjods e l'austriaco Jonas Muller. Gara sottotono per Nico Gleirscher da quale ci si aspettava qualcosa di più del quarto posto, lui che sulla pista scandinava meno di un anno fa aveva conquistato il bronzo iridato.

Vittoria inaspettata invece per Madeleine Egle nella competizione femminile. La diciasettenne austriaca quarta nella passata stagione nella graduatoria generale, ha vinto piuttosto agevolmente la prima prova stagionale. Egle ha staccato di 342 millesimi la sedicenne tedesca Alisa Dengler e di 367 millesimi la favoritissima Jessica Tiebel. La talentuosa bavarese che è stata in lizza per partecipare alla serie senior dello slittino, molto probabilmente si è presentata a cancelletti di partenza di Lillehammer all'ultimo momento senza aver preparato a dovere la gara. Staremo a vedere già a partire dalla prossima competizione se Jessica tornerà a ruggire come del resto ha fatto per tutta la passata stagione.

L'Italia in pesante crisi di praticanti non ha schierato alcun atleta nelle gare junior pur avendo atleti eleggibili, preferendo far gareggiare i propri slittinisti nelle meno competitive prove youth dove ovviamente non sono mancati i risultati. Tra i doppi gli azzurri Felix Schwarz e Lukas Gufler si sono aggiudicati la competizione precedendo di 680 millesimi i russi Shander-Mikov, e di quasi un secondo e mezzo gli slovacchi Vavercak-Zmij

Nella gara maschile gli italiani Ivan Nagler, Lukas Gufler e Fabian Malleier si sono piazzati rispettivamente in terza, quarta e quinta posizione venendo battuti piuttosto nettamente dal tedesco Paul Lukas Heider, unico teutonico al via delle prove youth dato che i posti disponibili nella rosa tedesca junior erano già stati assegnati.

Nella prova femminile hanno debuttato le giovanissime italiane Hannah Niederkofler (2001) e Marion Oberhofer (2000) che si sono classificate al dodicesimo e al tredicesimo posto, nella competizione che ha visto tre atlete russe ai primi tre posti.

Il prossimo appuntamento con la serie giovanile dello slittino su pista artificiale è in programma tra sette giorni sulla pista di Sigulda in Lettonia.

FIL_LUGE BSD_PORTAL FISIOFFICIAL #JUNIOR
© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social