Questo sito contribuisce alla audience de

Eggert-Benecken da record a Koenigssee! Fischnaller in difficoltà

Eggert-Benecken da record a Koenigssee! Fischnaller in difficoltà
Info foto

Getty Images

Slittino#rennrodel #rodel #slittino #koenigssee

Eggert-Benecken da record a Koenigssee! Fischnaller in difficoltà

Monologo tedesco o quasi a Koenigssee, dove è andato in scena il quinto weekend di gare valide per la Coppa del Mondo di slittino su pista artificiale.

Il primo finesettimana di gare del 2021 si è aperto subito col botto. Nel doppio infatti, si è assistito ad uno splendido duello tra i sodalizi tedeschi Wendl-Arlt ed Eggert-Benecken che si è risolto solamente nella seconda discesa a favore di questi ultimi. Il doppio della Turingia, secondo al termine della prima run, si è reso protagonista di una final heat a dir poco perfetta che gli ha consentito di staccare gli "acerrimi" rivali di ben 141 millesimi conquistando la terza vittoria stagionale e soprattutto scavalcando Wendl-Arlt nella speciale classifica dei doppi plurivittoriosi in Coppa del Mondo. Col successo di ieri, il quarantaseiesimo della carriera, Toni Eggert e Sascha Benecken diventano il doppio più vincente di sempre nel massimo circuito dello slittino, superando di una vittoria proprio Wendl-Arlt fermi a quota 45.

Terza piazza per gli austriaci Steu-Koller staccati di ben 470 millesimi dalla vetta, che continuano a rimanere in testa alla graduatoria di Coppa anche se ora il margine di vantaggio su Eggert-Benecken è sceso ad appena 20 punti. Altra buona prestazione per il secondo doppio bianco-rosso composto da Yannick Mueller ed Armin Frauscher che si è piazzato al quarto posto davanti ai veterani Sics-Sics

Gara sottotono per i doppi azzurri. Rieder-Kainzwaldner si sono classificati in settima posizione, un piazzamento davanti a Nagler-Malleier, mentre solamente decimi hanno chiuso Rieder-Rastner autori dei migliori tempi di spinta ma anche di una grossa sbavatura nella manche conclusiva che li ha fatti precipitare di 5 posizioni rispetto alla prima run.

Nel singolo maschile continua l'assolo di Felix Loch. Il fuoriclasse tedesco sulla pista di casa non ha avuto rivali, cogliendo il suo sesto successo su sette gare disputate. Il due volte campione olimpico ha preceduto di 285 millesimi il russo Roman Repilov e di ben 701 millesimi il connazionale Johannes Ludwig. Buona rimonta per Nico Gleirscher risalito nel corso della seconda manche dal settimo al quarto posto, precedendo pure il russo Pavlichenko

Prova non esaltante per i colori italiani. Il migliore degli azzurri Kevin Fischnaller si è piazzato in nona posizione, mentre l'atteso Dominik Fischnaller ha chiuso solamente al dodicesimo posto, penalizzato da una prima manche terminata in ventunesima posizione caratterizzata da troppe sbavature. Nella seconda run il Carabiniere di Maranza si è riscattato siglando il quarto tempo parziale e risalendo in classifica. Speriamo che la défaillance di Koenigssee permetta a Fischnaller di trovare nuove motivazioni soprattutto in vista dell'appuntamento più importante della stagione, i campionati del mondo, che si terranno a fine mese proprio sullo storico budello bavarese. Così gli altri azzurri: diciottesimo Lukas Gufler, ventunesimo Leon Felderer e ventinovesimo Alex Gufler.

Monologo teutonico anche nel singolo femminile. Per la quinta volta in questa stagione a vincere è stata Julia Taubitz che ha confermato di essere l'atleta del momento. La detentrice della Sfera di Cristallo anche a Koenigssee ha dimostrato grande personalità, precedendo di ben 310 millesimi Natalie Geisenberger, settimo secondo posto su sette gare, che è ancora distante dalla rivale soprattutto in fase di spinta. La fuoriclasse bavarese, al rientro dopo la maternità, si è potuta allenare poco in questo fondamentale, ma nonostante ciò continua ad impressionare per la pulizia delle linee e non è escluso che ai mondiali di casa possa puntare all'ennesimo titolo iridato. In classifica generale, la due volte campionessa olimpica continua comunque a guidare la graduatoria con 4 punti di vantaggio sulla più giovane connazionale.

Terzo posto per l'austriaca Magdalene Egle, unica a "rovinare" il poker tutto Made in Germany, dato che al quarto posto si è piazzata Anna Berreiter e al quinto una spenta Dajana Eitberger. Per quanto riguarda i colori azzurri, la migliore è stata Andrea Voetter ottava, diciottesima Marion Oberhofer, ventunesima Anna Hofer e ventiquattresima Nina Zoeggeler.

Vittoria austriaca invece nella prova a squadre. Il team bianco-rosso composto da Magdalene Egle, Nico Gleirscher e dal doppio Steu-Koller è riuscito a cogliere un importante successo precedendo la favorita squadra tedesca che ha praticamente buttato alle ortiche una probabile vittoria con delle prove non esaltanti da parte di Felix Loch e del doppio Eggert-Benecken. Terza piazza per la Russia, mentre l'Italia ha chiuso in quinta posizione venendo preceduta anche dalla Lettonia.

Prossimo appuntamento con la Coppa del Mondo di slittino tra sette giorni sulla pista di Sigulda in Lettonia.

#RENNRODEL #RODEL #SLITTINO #KOENIGSSEE
© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social