Questo sito contribuisce alla audience de

Axel Jungk e Tina Hermann si laureano campioni nazionali ad Altenberg

Axel Jungk e Tina Hermann si laureano campioni nazionali ad Altenberg
Info foto

Getty Images

SkeletonSkeleton - Campionati Nazionali

Axel Jungk e Tina Hermann si laureano campioni nazionali ad Altenberg

Arrivano ad Altenberg i primi titoli nazionali della carriera per Axel Jungk e Tina Hermann. I due atleti di punta del movimento teutonico dello skeleton non hanno deluso le attese della vigilia dominando le rispettive classifiche.

Jungk autore dei due migliori tempi di manche, ha come di consueto fatto la differenza in fase di spinta dove ha rifilato gran parte del divario che l'ha separato dal primo dei battuti. Il ventiquattrenne di Zschopau ha preceduto di 28 centesimi l'atteso campione del mondo junior Christopher Grotheer e di 46 centesimi Michael Zachrau. Quest'ultimo grazie a questo piazzamento ha mantenuto il posto all'interno della squadra di Coppa del Mondo, dato che come sovente accade i tecnici tedeschi hanno utilizzato il campionato nazionale come ultimo trials di selezione in vista della seconda parte della stagione.

Nella prova femminile Tina Hermann ha ancora una volta ribadito il suo straordinario stato di forma. La leader della classifica di Coppa del Mondo è stata l'unica delle 10 partecipanti alla gara a scendere sotto il muro dei 59 secondi conquistando il suo primo titolo nazionale con oltre un secondo di vantaggio sulla prima delle rivali. 

Alle spalle di Hermann si è piazzata la vincitrice della passata edizione Jacqueline Loelling che conferma anche in questa occasione di essere sempre pronta a lottare per le prime posizioni nonostante la giovanissima età. Il podio viene completato da Anna Fernstaedt che sulla pista di casa si è presa il lusso di precedere Sophia Griebel, colei che ad inizio stagione le aveva soffiato il posto nel team di Coppa del Mondo. Tuttavia anche se il responso del campo è stato favorevole a Fernstaedt, i capi dello skeleton tedesco hanno confermato la fiducia a Griebel che così proseguirà la sua avventura nel circuito mondiale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social