Questo sito contribuisce alla audience de

Klębo batte i russi nella 15 km in classico della Val di Fiemme, Bolshunov resta leader del Tour de Ski

Klębo batte i russi nella 15 km in classico della Val di Fiemme, Bolshunov resta leader del Tour de Ski
Info foto

2019 Getty Images

Sci NordicoTour de Ski

Klębo batte i russi nella 15 km in classico della Val di Fiemme, Bolshunov resta leader del Tour de Ski

Dopo il giorno di riposo il Tour de Ski è sbarcato in Val di Fiemme, dove è andata in scena una 15 km in alternato con partenza in linea. I russi hanno provato a mettere ko Johannes Klæbo, il quale, dopo aver resistito in salita, li ha regolati allo sprint. 

Nella prima metà di gara i big hanno giocato d’attesa e si sono controllati. In testa al gruppo si è quindi portato un pimpante Maicol Rastelli, che ha scandito il ritmo per qualche km, salvo poi scivolare nelle retrovie. Le uniche fiammate sono arrivate in prossimità dei due traguardi intermedi valevoli per la classifica a punti e per la classifica generale, entrambi vinti da Klæbo, che con un buon gioco di squadra con Roethe e Krueger è riuscito a rosicchiare 7” a Bolshunov.

Il leader del Tour de Ski ha iniziato a fare sul serio a 4 km dal traguardo, impartendo un ritmo elevato che ha via via scremato il gruppo. Sulla penultima salita è quindi entrato in azione Sergey Ustiugov, sulle cui code sono rimasti solo lo stesso Bolshunov, Larkov, Klæbo e un ottimo Sjur Roethe.

Anche sull'ultima asperità i russi hanno provato a stacccare Klæbo, il quale però con la sua consueta corsa sugli sci, ha dimostrato di aver recuperato la brillantezza che sembrava smarrita a Dobbiaco. Il norvegese ha scollinato insieme a Ustiugov e Bolshunov, battendoli poi in volata. Ha chiuso invece ai piedi del podio Larkov, che ha preceduto Roethe 5°, Cologna 6°, Spitsov 7°, Holund 8°, Halfvarsson 9° e Niskanen 10°, tutti racchiusi in meno di 20". 

Buona prova tra gli italiani per Giandomenico Salvadori, 19° sul traguardo a 40" dal vincitore. Sono invece finiti fuori dalla zona punti Stefan Zelger, Federico Pellegrino, Mikael Abram e Maicol Rastelli. 

A due tappe dal termine la classifica del Tour de Ski è ancora apertissima, con Bolshunov al comando e Ustiugov e Klæbo ad inseguire a una ventina di secondi. Domani è in programma una Sprint in classico, domenica invece sarà la volta della scalata al Cermis.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
48
Consensi sui social