Questo sito contribuisce alla audience de

Chanavat porta la Francia alla vittoria nella Team Sprint, dominio svedese al femminile

Chanavat porta la Francia alla vittoria nella Team Sprint, dominio svedese al femminile
Info foto

2017 Getty Images

Sci NordicoSci di fondo

Chanavat porta la Francia alla vittoria nella Team Sprint, dominio svedese al femminile

Questo pomeriggio a Dresda, sulle rive dell’Elba, è andata in scena la seconda Team Sprint della stagione. Nella gara maschile la Francia ha preceduto la Svezia e la Russia, con Pellegrino e Zelger sesti. 

Ancora una volta Lucas Chanavat ha dimostrato una condizione di forma spaventosa e allo sprint non ha lascaito scampo ai rivali, precedendo di un incollatura Haeggstroem e Retivykh. Il francese si è imposto dunque come dominatore sulle "nevi" di Dresda, portando sul gradino più alto del podio il compagno Renaud Jay. Piazza d'onore per gli svedesi Grate e Haegstroem che si sono messi alle spalle la coppia russa Krasnov-Retivykh. Hanno chiuso sesti gli azzurri Zelger-Pellegrino, che nel momento decisivo della gara, sono rimasti attardati a causa della caduta del britannico Clugnet.

Beffa dunque per Chicco, già sfortunato nella Sprint individuale di ieri, dove era stato tamponato da un avversario in batteria, in quello che è un tracciato adatto a una kermesse cittadina ma non a una tappa di Coppa del Mondo. 

In campo femminile Linn Svahn e Maja Dahlqvist, protagoniste della Sprint di ieri e vincitrici nel format a Planica meno di un mese fa, hanno saputo ripetersi. Con un attacco nella seconda parte di gara le due svedesi hanno cercato di prendere il largo, ma nel finale Svahn ha dovuto fronteggiare una scatenata Nadine Faehndrich, battuta sul traguardo di un solo decimo. L’elvetica ha conquistato così la piazza d’onore insieme a Van Der Graaff e il secondo podio stagionale (erano state terze in Slovenia) davanti ad altre due svedesi, Evelina Settlin e Linn Soemskar. Deluse invece le norvegesi Falla e Myhre, ai piedi del podio per tre decimi. Non hanno avuto accesso alla finale le due coppie azzurre iscritte: Laurent-Scardoni e Canclini-Debertolis.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
13
Consensi sui social