Questo sito contribuisce alla audience de

Summer Grand Prix: Bresadola sogna il podio, poi chiude 8° a Courchevel nel gran giorno della prima di Fettner

Foto di Redazione
Info foto

Getty Images

Sci Nordicosummer grand prix 2022

Summer Grand Prix: Bresadola sogna il podio, poi chiude 8° a Courchevel nel gran giorno della prima di Fettner

Il saltatore azzurro ottiene il miglior risultato della carriera nella 2^ tappa del circuito estivo di salto, dominata dagli austriaci. Gara femminile con doppietta slovena Bogataj-Kriznar, buon 9° posto per Lara Malsiner.

Un sogno accarezzato, svanito nella seconda serie dove, però, è arrivata un'altra conferma della crescita esponenziale di Giovanni Bresadola.

Certo, mancavano big di tante nazioni a Courchevel, per il secondo appuntamento del Summer Grand Prix 2022, ma il saltatore trentino se l'è giocata con nomi importanti nella prova estiva sul trampolino francese, ottenendo il miglior risultato della sua giovane carriera con l'ottavo posto finale, a poco più di 3 punti dal 4° posto.

L'azzurro era quinto a metà gara, prima di pagare qualcosa nella serie decisiva così come Alex Insam, alla fine 17esimo. Ha vinto, per la prima volta nella rassegna estiva (e non era mai salito sul podio, a 37 anni!), un dominante Manuel Fettner. La “seconda carriera” del veterano austriaco è su livelli stellari e ieri a Courchevel non c'è proprio stata storia, con un margine di 13 punti sui primi inseguitori già nella serie d'apertura, per poi controllare (con condizioni di vento sfavorevoli) nella seconda e trionfare con oltre 12 lunghezze di margine nei confronti di Gregor Deschwanden, secondo in rimonta e capace di impedire la tripletta austriaca, visto che Stefan Kraft è terzo e Daniel Tschofenig quarto, a precedere i due norge Haare e Fannemel.

La gara femminile del sabato, invece, ha visto le solite imprendibili slovene: successo netto per Ursa Bogataj con quasi 19 punti di vantaggio rispetto alla connazionale Nika Kriznar, mentre la francese Julia Clair si è regalata in casa un bel terzo posto, impedendo il podio tutto di casa Slovenia con Nika Prevc costretta al 4° posto. Le azzurre in gara erano tre: bene Lara Malsiner, 9^, la sorella Jessica chiude 14^ e Martina Ambrosi in fondo alla classifica, 30^. Prossima tappa del Summer Grand Prix, dopo una nuova lunga pausa, prevista dal 16 al 18 settembre a Rasnov, in Romania.

Intanto, nel week-end si è gareggiato anche a livello di Alpen Cup femminile a Klingenthal. Sul trampolino tedesco, vittoria della transalpina Lilou Zepchi che ha battuto le due padrone di casa Anne Haeckel (distante 3 pt) e Sina Kiechle (con 12 di distacco dalla vincitrice). Ben tre le azzurre in gara a finire tra le prime venti, con Martina Zanitzer che ha chiuso al decimo posto, Noelia Vuerich 15esima e Anna Senoner 19esima.

Erika Pinzani ha terminato 23esima, Giada Delugan 25esima, Greta Pinzani 31esima e Asia Marcato 36esima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
51
Consensi sui social