Questo sito contribuisce alla audience de

I team azzurri di fondo, biathlon e combinata nordica: tante le novità negli staff tecnici

Foto di Redazione
Info foto

Getty Images

Sci Nordicostagione 2022/23

I team azzurri di fondo, biathlon e combinata nordica: tante le novità negli staff tecnici

La stagione 2022/23 delle discipline nordiche in casa Italia: Markus Cramer guiderà Pellegrino e compagni, Hoellrigl nuovo dt di una squadra di biathlon che esclude Sanfilippo e Bormolini.

Non mancano i cambiamenti, dopo un'altra annata molto difficile, per la nazionale azzurra di sci di fondo. Era nell'aria e, con l'ufficialità da parte della FISI in merito alle squadre che affronteranno la prossima stagione, ecco lo sbarco di Markus Cramer in qualità di allenatore e coordinatore del gruppo Coppa del Mondo, con Alfred Stauder confermato direttore tecnico dell'intero settore.

Il tecnico tedesco che ha già guidato Federico Pellegrino e Francesco De Fabiani nell'annata olimpica, preparata in casa Russia, lavorerà quindi ancora con i due valdostani che rappresentano la punta della nazionale formata da 28 atleti. Con Pellegrino e De Fabiani, quintetto di CdM completato da Davide Graz, Giandomenico Salvadori e Paolo Ventura. Poker femminile, nel team di massimo livello, con Greta Laurent, Lucia Scardoni, Anna Comarella e Caterina Ganz.

C'è poi la squadra Milano-Cortina 2026, con Fulvio Scola a seguire gli uomini e Renato Pasini per il settore femminile: Mikael Abram, Elia Barp, Alessandro Chiocchetti, Martin Coradazzi, Simone Daprà, Michael Hellweger e Simone Mocellini sono gli uomini scelti, sette anche le ragazze con Martina Bellini, Federica Cassol, Martina Di Centa, Francesca Franchi, Sara Hutter, Nicole Monsorno e Cristina Pittin.

Infine i cinque “Osservati”, che si alleneranno con le società di appartenenza: si tratta di Michele Gasperi, Francesco Manzoni, Luca Sclisizzo, Giovanni Ticcò e Stefania Corradini.

 

BIATHLON

 

La prima grande novità delle nazionali azzurre di biathlon riguarda il direttore tecnico, con Klaus Hoellrigl che prende il posto di Fabrizio Curtaz, al quale è stato assegnato il compito di responsabile del progetto Milano-Cortina 2026. Alexander Inderst sarà l'allenatore di riferimento del gruppo CdM, in totale sono venti gli atleti scelti.

Si parte da Dorothea Wierer, che proprio oggi ha confermato ufficialmente la prosecuzione della carriera per un altro anno: la fuoriclasse altoatesina fa parte della squadra élite con Lukas Hofer, tutti gli altri atleti (non ci sono Federica Sanfilippo e Thomas Bormolini in elenco, assenze che fanno rumore) sono stati inseriti nel team “Milano-Cortina 2026”. Parliamo di Lisa Vittozzi, Hannah Auchentaller, Michela Carrara, Samuela Comola, Eleonora Fauner, Irene Lardschneider, Rebecca Passler, Beatrice Trabucchi e Linda Zingerle per quanto riguarda le ragazze, nove anche gli uomini con Didier Bionaz, Tommaso Giacomel, Patrick Braunhofer, Daniele Cappellari, Cedric Christille, Daniele Fauner, Iacopo Leonesio, Michele Molinari e David Zingerle.

 

COMBINATA NORDICA

 

Il direttore tecnico Ivo Pertile guiderà undici atleti divisi in due sole formazioni.

Squadra “A” con Raffaele Buzzi rappresentante maschile e coppia femminile con Annika Sieff, il vero punto di riferimento dell'intero movimento nonostante la giovanissima età, e Veronica Gianmoena.

In squadra “B” troviamo Iacopo Bortolas, Samuel Costa, Aaron Kostner, Domenico Mariotti, Alessandro Pittin, Stefano Radovan, Daniela Dejori e Greta Pinzani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
36
Consensi sui social