Questo sito contribuisce alla audience de

Norvegia oro, continua la maledizione della Germania unita

Norvegia oro, continua la maledizione della Germania unita
Info foto

Getty Images

Sci NordicoCombinata nordica - Sochi 2014

Norvegia oro, continua la maledizione della Germania unita

Come da pronostico della vigilia la Norvegia ha conquistato la medaglia d'oro della staffetta di combinata nordica in una gara per la verità soporifera e decisasi nelle prime due frazioni.

La Germania, forte di 25" di vantaggio sulla Norvegia dopo il segmento di salto, ha sorprendentemente deciso di schierare il debilitato Eric Frenzel al lancio, affidato invece dai norvegesi a Magnus Moan. Quest'ultimo si è reso protagonista di una partenza a razzo riuscendo ad azzerare il gap dai tedeschi in soli 1.500 metri.

Lukas Klapfer ha tenuto le code dello scandinavo e al vertice si è formato un terzetto. Tatticamente quindi le cose si sono messe bene per l'Austria e male per la Francia in quanto Sebastien Lacroix non ha potuto agganciare Moan e dopo essersi avvicinato a una dozzina di secondi ha pagato dazio.

In seconda frazione Björn Kircheisen non ha guadagnato alcunché su Håvard Klemetsen, di conseguenza la Norvegia è diventata l'ovvia favorita e i tre al comando hanno tenuto a bagnomaria François Braud.

La terza frazione è stata interlocutoria con Magnus Krog, Johannes Rydzek e Bernhard Gruber a procedere d'intesa, mentre alle loro spalle si è verificato il crollo di Maxim Laheurte che ha affossato ogni velleità di rimonta francese.

Dopo una quarta frazione narcotica tanto quanto le due precedenti, la competizione si è decisa in volata dove Jørgen Graabak ha agevolmente controllato Fabian Rießle con Mario Stecher a chiudere terzo. 

Dunque medaglia d'oro per la Norvegia che torna a vincere la staffetta olimpica per la prima volta da Nagano 1998, mentre la Germania deve accontentarsi per l'ennesima volta dell'argento. Il dato eclatante è rappresentato dal fatto che i tedeschi non vincono un team event in un grande appuntamento da Calgary 1988 e quindi tra Olimpiadi e Mondiali non sono mai riusciti a imporsi dopo l'unificazione.

Medaglia di bronzo per l'Austria infarcita di veterani (si pensi che Stecher, Bieler e Gruber erano membri del quartetto già a Salt Lake City 2002) nonostante non sia riuscita a fare la differenza nel salto, mentre la Francia, autentica delusione di questa edizione olimpica ha concluso quarta. I transalpini, la cui stagione diventa alquanto negativa, chiudono Sochi 2014 senza medaglie dopo aver dominato i Mondiali di Fiemme 2013.

L'Italia si è piazzata ottava, risultato leggermente al di sotto delle aspettetive. In ogni caso senza una caduta nel finale di Alessandro Pittin, gli azzurri si sarebbero giocati il sesto posto con gli Stati Uniti e avrebbero ottenuto in risultato in linea con le proprio potenzialità in una competizione su Large Hill.

SOCHI - GIOCHI OLIMPICI
STAFFETTA LH/4x5 KM
1. NORVEGIA (NOR) 47'13"5
2. GERMANIA (GER) a 0"3
3. AUSTRIA (AUT) a 3"4
4. FRANCIA (FRA) a 1'12"8
5. GIAPPONE (JPN) a 1'17"1
6. STATI UNITI (USA) a 2'21"6

Clicca qui per i risultati completi.

Il programma olimpico della combinata nordica è terminato. La prossima settimana inizierà la fase finale della Coppa del Mondo, ipotecata da Eric Frenzel che a quattro gare dalla fine ha un margine di 352 punti sull'inseguitore più vicino. Il 28 febbraio a Lahti (Finlandia) andrà in scena una gundersen.

2
Consensi sui social

Super-G Maschile replaces: 04.06.2016 Rettenbach (AUT)

Combinata nordica - Sochi 2014

Norvegia oro, continua la maledizione della Germania unita

Giovedì 20 Febbraio 2014
Combinata nordica - Sochi 2014

Germania in testa dopo il salto, ma la Norvegia รจ a 25 secondi

Giovedì 20 Febbraio 2014
Combinata nordica - Sochi 2014

[Start List] La Norvegia esclude ancora Kokslien, nell'Italia Costa per Michielli

Mercoledì 19 Febbraio 2014