Giovedì 23 Novembre, 17:58
Utenti online: 1720
Alessandro Bergomi
Alessandro Bergomi
Redazione Sport

Doppietta di Moan a Planica, ancora bene Buzzi

Doppietta di Moan a Planica, ancora bene Buzzi

Il norvegese Magnus Moan ha vinto in rimonta anche la seconda gara del weekend a Planica, l'ultima del Summer Grand Prix 2017. Alle sue spalle il connazionale Jarl Magnus Riiber. Buona prova per l'austriaco Martin Fritz, terzo. Ha sfiorato la top 20 Raffaele Buzzi, 21°.

La serie di salto è stata segnata da grande equilibrio. A metà gara i primi sette della classifica erano racchiusi in 21" e i primi tre in 6". In prima posizione il francese Maxime Laheurte, autore del salto più lungo di giornata, 134.5 m, ma penalizzato dalla compensazione del vento. Alle sue spalle il giapponese Yoshito Watabe e il norvegese Magnus Riiber. Quarto l'austriaco Fritz, tallonato dall'estone Kristjan Ilves

Nella seconda frazione di gara Magnus Moan ha saputo fare la differenza, rimontando i 37" che dopo il salto lo separavano dalla vetta e giungendo al traguardo con 2" di vantaggio su Riiber. Seconda vittoria in due gare per il veterano di Lillehammer e dominio totale del team norvegese che però quest'oggi ha mancato la tripletta. L'austriaco Fritz ha infatti vinto la volata per il terzo posto con Jan Smith. A ridosso del podio anche l'estone Ilves, 5°, mentre hanno perso più terreno Laheurte e Yoshito Watabe, giunti rispettivamente 6° e 7° con una dozzina di secondi di ritardo dal vincitore.

Buona prova per Raffaele Buzzi, 36° dopo il salto è giunto 21° al traguardo facendo registrare il terzo tempo sugli skiroll dietro a Krog e Moan. Weekend assai positivo per lui nel quale ha raccolto due piazzamenti intorno alla top 20, sfruttando al meglio un campo partenti che non vedeva al via diversi atleti di vertice tra cui le prime linee tedesche e austriache. Chiude invece 32° Manuel Maierhofer, distante però circa 40" dalla zona punti, 42° Lukas Runggaldier, 50° Luca Gianmoena che oggi ha preso il posto di Bauer.

Con la gara odierna si è chiuso il SGP17 e la vittoria finale è andata all'estone Kristjan Ilves, l'atleta con più punti ad aver preso il via in tutte le competizioni. Il ventenne di Tartu ha disputato un'ottima rassegna estiva, dimostrando un ulteriore step di crescita dopo la buona stagione invernale in Coppa del mondo in cui aveva raccolto punti in ben 9 occasioni.

Il prossimo appuntamento del circuito di combinata nordica maschile sarà la prima tappa di Coppa del Mondo, dal 24 al 26 novembre a Ruka (Fin). 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA