Questo sito contribuisce alla audience de

Verso la rivoluzione, il "Kronen Zeitung" anticipa: ci sarà lo stesso numero di gare tecniche e veloci

Foto di Redazione
Info foto

2021 Getty Images

Sci Alpinocoppa del mondo 2021/22

Verso la rivoluzione, il "Kronen Zeitung" anticipa: ci sarà lo stesso numero di gare tecniche e veloci

Per la stagione 2021/22, la FIS avrebbe finalmente deciso di fare disputare 9 prove per ogni disciplina classica, confermando l'esclusione di combinate e paralleli. Le parole di Markus Waldner.

Un'anticipazione importante, quella del “Kronen Zeitung” arrivata nelle scorse. Si va verso una Coppa del Mondo 2021/22 con lo stesso numero di gare tecniche e veloci, come richiesto ormai dalla maggior parte degli atleti e non solo, considerata la differenza sostanziale (anche 5-6 prove a stagione) a favore degli specialisti di gigante e slalom (anche se non sono certo molti coloro che possono salire sul podio in entrambe le discipline), in particolare nel settore maschile.

E così, secondo quanto riportato dal quotidiano austriaco, già domenica prossima si discuterà del calendario proposto dallo stesso Markus Waldner, giudice arbitro del circuito maschile, in attesa della ratifica a giugno con l'attesa approvazione delle nazioni coinvolte, ovvero l'ultimo ostacolo da superare (e non mancheranno le discussioni...).

Verrebbero così confermate le indiscrezioni secondo le quali, anche nell'annata olimpica non vedremo combinate e paralleli (nel secondo caso, se ne disputò solo uno a Lech/Zuers lo scorso novembre), con 9 gare per ogni specialità, 18 tecniche e 18 veloci, stessa scelta che si dovrebbe prendere per il circuito femminile, anche se in questo caso il disequilibrio tra le disciplina è sempre stato meno marcato negli ultimi anni. “Ci sono state forti critiche da parte dei velocisti in particolare – le parole dello stesso Markus Waldner - Non sono più pronto a chiudere occhi e orecchie di fronte a questa situazione”.

Parole chiare...

© RIPRODUZIONE RISERVATA
429
Consensi sui social