Questo sito contribuisce alla audience de

Tempo instabile in Argentina per i gigantisti e le polivalenti azzurre

Tempo instabile in Argentina per i gigantisti e le polivalenti azzurre
Info foto

Pagina FB Manfred Moelgg

Sci Alpino

Tempo instabile in Argentina per i gigantisti e le polivalenti azzurre

Dopo la prima, bella giornata di allenamento sabato scorso per i gigantisti, il tempo è diventato instabile a Cerro Castor, nei pressi della città argentina di Ushuaia.

Il sole così si sta alternando alla pioggia e ostacola i programmi di allenamento delle varie squadre presenti in Sudamerica e naturalmente anche del gruppo dei gigantisti azzurri composto da Andrea Ballerin, Luca De Aliprandini, Florian Eisath, Simon Maurberger, Manfred Moelgg (nella foto è in posa col tedesco Felix Neureuther), Roberto Nani, Tommaso Sala e Riccardo Tonetti.

A loro si sono nel frattempo aggiunte le prime quattro polivalenti sbarcate a Ushuaia, e cioè Federica Brignone, Elena Curtoni, Nadia Fanchini e Francesca Marsaglia, le quali ieri hanno subito trovato la pioggia. Sabato prossimo arriveranno le discesiste Nicol Delago, Elena Fanchini, Verena Gasslitter e Johanna Schnarf e le altre due polivalenti Marta Bassino e Sofia Goggia insieme alle quali lavorerà Laura Pirovano.

Tornando in Europa, sul ghiacciaio svizzero di Saas Fee continuano i loro allenamenti Stefano Gross, Giuliano Razzoli e Patrick Thaler, insieme a loro c’è Giovanni Borsotti, reduce dall’ennesima operazione al ginocchio due mesi fa. Il piemontese di Bardonecchia sta facendo campo libero mentre Razzoli, il cui infortunio e operazione risalgono a gennaio, ha affrontato oggi per la prima volta il palo lungo dopo aver già provato quello nano. Gross e Thaler si sono invece cimentati anche in qualche giro di gigante.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
3
Consensi sui social