Questo sito contribuisce alla audience de

Sarà sfida tra ex discesisti per la presidenza della federsci austriaca: Renate Goetschl vs Michael Walchhofer

Foto di Redazione
Info foto

2018 Getty Images

Sci Alpinoelezioni federali

Sarà sfida tra ex discesisti per la presidenza della federsci austriaca: Renate Goetschl vs Michael Walchhofer

Ieri sera l'annuncio a sorpresa della vincitrice della Coppa del Mondo 2000. "Schroecksnadel ha fatto un grande lavoro, io voglio pensare al futuro dei giovani".

Sarà un confronto tra ex discesisti, tra i migliori della storia per lo sci austriaco e mondiale. A giugno andranno in scena elezioni federali storiche per la presidenza dell'OESV, visto che dopo 31 anni Peter Schroecksnadel lascerà il timone dell'associazione di riferimento nel circo bianco.

Se Michael Walchhofer si era candidato da tempo e pare il naturale favorito, nel segno della continuità, per guidare la federsci austriaca dopo esserne stato vice presidente, ora il 45enne dirigente salisburghese dovrà vedersela con... Renate Goetschl. Nella serata di domenica, la vincitrice della Coppa del Mondo 2000 ha annunciato a sorpresa di voler provare a diventare la prima donna presidente. “Ho deciso di candidarmi dopo aver riflettuto molto a lungo, parlandone con la famiglia e volendo questa nuova sfida – le parole di Goetschl, da tre anni vice presidente della federsci nella sua Stiria – La mia volontà è quella di lavorare con i bambini e i giovani in generale, vorrei porre una maggiore attenzione.

I nostri atleti devono crescere con una personalità forte, un requisito fondamentale per le massime prestazioni ad alto livello. Non sarò una candidata opposta a Michael Walchhofer o altri, semplicemente mi aspetto una sana competizione democratica”. Renate ha sottolineato il lavoro di Schroecksnadel, con l'OESV sempre con top team ad alto livello, ma ragiona anche “sulle pari opportunità per le atlete, anche in termini di bilancio e montepremi”.

Entrambi classe 1975, Goetschl e Walchhofer hanno vinto davvero tutto in carriera: la stiriana, “regina di Cortina” con le sue 10 vittorie sull'Olympia delle Tofane, oltre alla sfera di cristallo assoluta al termine della stagione 1999/2000, ha nel palmares otto coppe di specialità, 46 vittorie in CdM, 3 titoli mondiali e 2 medaglie olimpiche, pur senza aver coronato il sogno del titolo a cinque cerchi, svanito anche per il suo rivale nella corsa alla presidenza OESV.

Walchhofer, infatti, fu argento nella discesa olimpica di Torino 2006 (alle spalle di un incredibile Antoine Deneriaz), dopo essersi laureato campione del mondo a Sankt Moritz 2003 e, complessivamente, aver vinto 19 gare in coppa con 3 sfere di cristallo nella sua disciplina preferita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
49
Consensi sui social