Questo sito contribuisce alla audience de

L'Hotel BellaVista riaprirà il 28 maggio e lancia l'idea: sciare con Gustav Thoeni nel mese di giugno

Foto di Redazione
Sci Alpinol'iniziativa

L'Hotel BellaVista riaprirà il 28 maggio e lancia l'idea: sciare con Gustav Thoeni nel mese di giugno

La famiglia Thoeni ha rinnovato l'hotel di Trafoi: l'iniziativa è una vacanza di primavera speciale al fianco del fuoriclasse che ha scritto la storia dello sci azzurro.

Voglia di estate e di escursioni in montagna, ma anche di sciare? La famiglia Thoeni offre entrambe le possiblità nel mese di giugno. Trekking, ma anche sciate sulla neve estiva nell'area del ghiacciaio dello Stelvio, una delle più grandi delle Alpi in cui è possibile praticare lo sci estivo.

Obiettivo: recuperare le settimane bianche dell'inverno appena trascorso. Lo storico Hotel BellaVista, in stile art nouveau e recentemente rinnovato, ai piedi del “Re Ortles” in Val Venosta, riaprirà a Trafoi il 28 maggio e promette la vacanza di primavera in montagna ideale. L'hotel è posizionato alla partenza del comprensorio sciistico estivo del ghiacciaio dello Stelvio e, in secondo luogo, questa famiglia ha una grande passione per lo sci; Gustav Thoeni è il “capo anziano” dell'hotel che, con tutta la sua famiglia, ha sfruttato al meglio la chiusura forzata pandemica per rendere l'interno della struttura in stile Belle Époque Alpina, ancora più elegante e accogliente.

Un salto indietro nel tempo per gli ospiti dell'Hotel BellaVista; in un istante ci si ritrova al periodo d'oro del turismo alpino attorno al 1900, ma con il comfort all'avanguardia del 2021. Re Gustav ha appena festeggiato il suo 70° compleanno, ma questo non impedisce al vincitore di quattro Coppe del Mondo e campione olimpico di Sapporo 1972, di sciare con i suoi ospiti sulla neve primaverile a 3.000 metri di altitudine, giusto in tempo per l'inizio della stagione sciistica.

Un campionissimo felice di insegnare agli sciatori dilettanti qualche trucco per poter rendere al meglio sulle piste innevate. La proposta è quindi la seguente: si parte all'alba quando la neve è perfetta, si scia con Thoeni circondati dalle imponenti montagne dell'Ortles, divertendosi anche con escursioni e trekking. Petra, figlia di Gustav e junior chef all'Hotel BellaVista, assieme a suo marito Stephan accompagneranno i loro ospiti nell'assalto alla vetta di inizio estate al Piz Umbrail. “Il mio primo tremila!” è così chiamata l'esperienza fino a 3.033 metri di altitudine dopo due ore di arrampicata su un sentiero stretto (con un breve, ma non difficile tratto con una corda d'acciaio).

E per i bambini? Nelle immediate vicinanze dell'hotel, è possibile fare arrampicate anche per loro al nuovissimo “Trafoi Climbing Park”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
178
Consensi sui social