Questo sito contribuisce alla audience de

Francia e Svezia, tutte le scelte per il 2022/23: Noel, Pinturault, Clarey e Worley fari transalpini

Foto di Redazione
Info foto

Getty Images

Sci Alpinostagione 2022/2023

Francia e Svezia, tutte le scelte per il 2022/23: Noel, Pinturault, Clarey e Worley fari transalpini

Ufficializzate altre due nazionali di peso per la prossima stagione: Equipe de France con il dubbio Noens, scandinavi con la campionessa olimpica Hector e Jakobsen a guidare il team maschile.

Dopo Italia, Austria, Svizzera, Stati Uniti, Canada e Norvegia, sono stati resi noti gli organici per l'annata 2022/23 anche in casa francese e svedese.

I team transalpini viaggiano nel segno della continuità, con veterani come Worley, Pinturault, Theaux e l'eterno Clarey che proseguiranno con il grande obiettivo del Mondiale di Courchevel-Méribel in casa, nel febbraio 2023, e con staff tecnici confermati in buona parte, con David Chastan a gestire l'intero settore maschile.

La formazione principale conterà su 13 atleti, a partire da Alexis Pinturault, il campione olimpico di slalom Clément Noel e Johan Clarey, argento in discesa a Pechino 2022: con loro ecco Mathieu Faivre, Victor Muffat Jeandet, Thibaut Favrot, Blaise Giezendanner, Matthieu Bailet, Nils Allegre, Brice Roger, Adrien Theaux, Cyprien Sarrazin e Maxence Muzaton.

In squadra B, troviamo 18 elementi e tanti giovani: in organico Nils e Sam Alphand, Steven Amiez, Léo Anguenot, Augustin Bianchini, Ken Caillot, Hugo Desgrippes, Léo Ducros, Guerlain Favre, Adrien Fresquet, Thomas Lardon, Theo Letitre, Florian Loriot, Diego Orecchioni, Loevan Parand, Paco Rassat, Victor Schuller e Louis Tuaire.

Infine il team youth/junior con 7 atleti: Auguste Aulnette, Antoine Azzolin, Victor Bessiere, Leo Coppel, Sacha Dimier Chambet, Alban Elezi Cannaferina e Charles Gamel Seigneur.

Sette le atlete inserite nella squadra A femminile, ma con il dubbio legato a Nastasia Noens che non ha ancora sciolto le riserve sulla prosecuzione o meno della carriera. Per ora, la slalomista nizzarda è stata inserita al fianco di Tessa Worley, che ha già scelto di andare avanti almeno un altro anno, capitana di un team che conta anche su Clara Direz, Coralie Frasse Sombet, Romane Miradoli, Camille Cerutti e Laura Gauche.

Squadra B con 16 atlete, principalmente protagoniste nel circuito di Coppa Europa anche se alcune le vedremo subito in CdM (come Escane, Lamure e Lacheb in slalom): si tratta di Lois Abouly, Clarisse Breche, Marion Chevrier, Alizée Dahon, Anouck Errard, Doriane Escane, Carmen Haro, Kenza Lacheb, Marie Lamure, Caitlin McFarlane, Esther Paslier, Chiara Pogneaux, Tifany Roux, Karen Smadja Clement, Julia Socquet Dagoreau, Julie Vatinel.

Quattro le giovani, ovvero Capucine Guillaume, June Brand, Louison Accambray, Garance Meyer e Paola Orecchioni.

 

ECCO LA SVEZIA

 

Organici abbastanza ridotti, ma con qualità importante, per la Svezia che ha ufficializzato le scelte per la stagione 2022/23.

La squadra A maschile farà forza su Kristoffer Jakobsen, che vuole ritrovare il suo massimo livello in slalom, il gigantista Mattias Roenngren e un ottimo velocista come Felix Monsen, reduce però dal grave infortunio patito in Val Gardena.

In squadra B ci sono Alexander Koell, Olle Sundin, un giovane talento delle discipline tecniche come Fabian Ax Swartz, Adam Hofstedt e William Hansson. Tre gli elementi della “C” con Axel Lindqvist, Lukas Ermeskog e Jesper Braendholm.

Cambiamenti importanti nella squadra femminile che ha salutato Christian Thoma, con Manuel Gamper nuovo capo allenatore e il valdostano Pierre Miniotti confermato al fianco di Sara Hector, oro olimpico in gigante e ad un passo dalla Coppa del Mondo di specialità, vero punto di riferimento della squadra A con Anna Swenn-Larsson, Charlotte Saefvenberg e Estelle Alphand.

Nella B troviamo Elsa Fermbaeck, Hanna Aronsson-Elfman, Hilma Loevblom, Lisa Nyberg, Jonna Luthman, Lisa Hoernblad e Moa Bostroem Mussener. Squadra C con Sara Rask, Liv Ceder, Susanne Jakobsen, Emelie Henning, Cornelia Oehlund e Liza Backlund.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
24
Consensi sui social

SCI, SCELTI DAI LETTORI

Prezzi Salomon shift pro 100 at 2022 ski boots blu

BLUE TOMATO

SALOMON - shift pro 100 at 2022 ski boots blu

329.95 €

per gli sciatori che vogliono variare le prestazioni della propria scarpa tra la stabilità necessaria per la discesa e la versatilità in salita, questa...