Questo sito contribuisce alla audience de

Dave Ryding ha scelto: torna in Fischer. Per Marie-Michèle Gagnon addio a Rossignol dopo 17 anni

Foto di Redazione
Info foto

2020 Getty Images

Sci Alpinomateriali

Dave Ryding ha scelto: torna in Fischer. Per Marie-Michèle Gagnon addio a Rossignol dopo 17 anni

Lo slalomista britannico utilizzerà nuovamente i materiali con cui era arrivato al vertice sino al 2018. Novità in vista per la canadese.

Lo sci mercato è tutt'altro che terminato, anche perchè l'anomalia legata alla pandemia da Covid-19 ha ritardato tante decisioni in merito alla prossima stagione.

E' notizia delle ultime ore l'ufficialità di Marie-Michèle Gagnon, che dopo annate abbastanza difficili (anche a causa di problemi fisici) ha scelto di lasciare Rossignol: “Grazie per i 17 anni insieme, è stata una corsa selvaggia e ho avuto uno straordinario supporto lungo il cammino”, il messaggio social della canadese che ha pre annunciato novità in vista e potrebbe approdare in casa Head.

Il portale skinews.ch ha invece anticipato il nuovo partner di Dave Ryding: un paio di settimane fa, il 33enne britannico aveva annunciato l'addio a Dynastar, dopo due anni conditi dal podio nel city event di Oslo dell'1 gennaio 2019, ma con un feeling mai trovato al 100% in slalom. Sino al 2018, Ryding era stato grande protagonista tra i rapid gates, con il primo storico podio a Kitzbuehel (gennaio 2017, battuto solo da Hirscher) e una vittoria ormai in tasca e gettata, nello slalom di Levi in avvio della stagione 2017/18, l'ultima per lui in casa Fischer.

E proprio con il marchio austriaco tornerà a gareggiare dalla prossima stagione, affiancando così lo stesso Luca Aerni, approdato in Fischer da questa primavera e gli stessi azzurri Moelgg e Razzoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
200
Consensi sui social