Noel, Sarrazin, Faivre e Muffat-Jeandet, primi allenamenti "veri" in condizioni super a Les Deux Alpes

Foto di Redazione
Info foto

2024 Getty Images

Sci Alpinoallenamenti estivi

Noel, Sarrazin, Faivre e Muffat-Jeandet, primi allenamenti "veri" in condizioni super a Les Deux Alpes

La squadra maschile francese delle discipline tecniche al lavoro per un paio di settimane di qualità sul ghiacciaio di casa, con il campione olimpico di slalom e il Re di Kitzbuehel in pista con i compagni. E si attende il ritorno di Pinturault.

Mentre una parte dei team azzurri, nello specifico gli slalomisti guidati da Alex Vinatzer, ma anche Sofia Goggia e Christof Innerhofer, si allenano in questi primi giorni di luglio sulle nevi dello Stelvio (a Cervinia sono invece di scena alcuni velocisti del gruppo CdM), è il ghiacciaio di Les Deux Alpes (che già a giugno ha ospitato la stessa nazionale italiana) a vedere l'Equipe de France impegnata nel primo vero lavoro verso la nuova stagione.

Da una settimana e mezzo, come riportano i colleghi di “Ski Chrono”, c'è la squadra maschile delle discipline tecniche ad impegnarsi in pista, trovando ottime condizioni in quota: trovandosi oltre 3000 metri, coach Kevin Page e il suo staff hanno allestito tracciati molto brevi, circa 25 secondi a giro per un allenamento variegato, con tanti esercizi che coinvolgono il campione olimpico Clément Noel, che sta mettendo assieme giornate di qualità pur dovendosi sempre gestire con la schiena, ma anche Cyprien Sarrazin (che ha cominciato questa settimana), Victor Muffat-Jeandet e Mathieu Faivre, con l'ex iridato di gigante e parallelo che vuole ripartire da zero, dopo aver perso tutta la seconda parte della scorsa stagione (dai primi giorni del 2024) per la frattura alla clavicola rimediata in allenamento.

E c'è attesa per il ritorno di Alexis Pinturault, visto che siamo a poco meno di 6 mesi dall'infortunio al crociato rimediato dal fuoriclasse di Courchevel a Wengen.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
143
Consensi sui social