Questo sito contribuisce alla audience de

Marco Schwarz verso il ritorno: "Non ho ancora deciso per Soelden, nel corso della stagione ascolterò il mio corpo"

Slalom maschile di Adelboden, seconda manche LIVE!
Info foto

2019 Getty Images

Sci Alpinointervista

Marco Schwarz verso il ritorno: "Non ho ancora deciso per Soelden, nel corso della stagione ascolterò il mio corpo"

E' la grande speranza austriaca per la Coppa del Mondo generale dopo l'addio di Hirscher, anche se difficilmente potrà essere pronto già quest'anno.

L'infortunio dello scorso 22 febbraio a Bansko, quando la rottura del crociato del ginocchio sinistro sull'ultimo salto del super-g (valido per la combinata) gli costò la chiusura anticipata della stagione e mesi di stop, non potrà che condizionare la corsa alla sfera di cristallo di Marco Schwarz, che ha comunque recuperato bene in estate e si presenta ai nastri di partenza dell'annata 2019/2020 con tanta fiducia.

In realtà, il 24enne carinziano deve ancora decidere se partecipare o meno ad un gigante impegnativo come quello di Soelden, ma in ogni caso Schwarz si concentrerà sulle prove tecniche aggiungendo le combinate, “se riuscirò ad allenarmi in velocità a dicembre, prima di Bormio”.

Dovrò ascoltare il mio corpo e, in tal senso, l'infortunio mi ha insegnato molte cose – ha spiegato il giovane austriaco che, nella scorsa stagione, è esploso vincendo le sue prime gare di Coppa (city event a Oslo e combinata a Wengen) e tre medaglie ai campionati del mondo di Are – Voglio prendermi il tempo che serve per recuperare al meglio, sono in una stagione di rientro e pian piano vedremo come andrà”.

A chi lo indica come erede designato di Hirscher, Schwarz risponde che “non penso alla Coppa del Mondo generale, non è attualmente nei piani, l'obiettivo primario è tornare al punto dove mi sono fermato, e sono sicuro che arriverò a quel livello”.

Tornato sugli sci già a fine agosto a Saas-Fee, Marco sente le sensazioni giuste dopo oltre un mese pieno di lavoro: “Il ginocchio risponde molto bene, non sto soffrendo e questo è fondamentale per un pieno recupero”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
137
Consensi sui social