Sabato 26 Maggio, 23:06
Utenti online: 398
Max Valle
Max Valle
Giornalista professionista

foto di Getty Images

Marcel Hirscher sfata il tab¨: Ŕ oro olimpico in combinata ed entra definitivamente nella leggenda

Marcel Hirscher sfata il tab¨: Ŕ oro olimpico in combinata ed entra definitivamente nella leggenda

Vincendo la combinata maschile di Jeongseon Marcel Hirscher entra definitivamente nella leggenda conquistando l’unico trofeo che gli mancava, la medaglia d’oro olimpica.

Qui il risultato completo e l'analisi della gara!

Il fuoriclasse austriaco, argento in slalom quattro anni fa a Sochi, c’è riuscito nella specialità in cui è stato campione del mondo nel 2015 ma nella quale non aveva mai gareggiato né in questa stagione né alle Olimpiadi. L’oro però l’ha dovuto sudare perché è passato in mezzo a un'incredibile raffica di vento e perché Alexis Pinturault, che dopo la discesa lo precedeva di 28 centesimi e di due posizioni, decimo contro dodicesimo, gli è arrivato alle spalle per soli 23 centesimi, il francese vince così l’argento dopo aver conquistato il bronzo in gigante nel 2014. Il bronzo, col distacco di 1”02, è andato all’altro francese Victor Muffat-jeandet, al suo debutto olimpico, che ha rimontato dal ventinovesimo posto della discesa.

La manche di slalom è stata tracciata dall’allenatore dei russi in modo molto contorto e angolato per favorire Pavel Trikichev che però è uscito nella discesa, inoltre la pista è stata barrata e in questo modo gli slalomisti sono andati a nozze. Quarto si è piazzato l’austriaco Marco Schwarz, quinto lo statunitense Red Ligety, sesto il francese Thomas Mermillod-Blondin, settimo il migliore dei discesisti, il norvegese Kjetil Jansrud, ottavo lo sloveno Stefan Hadalin, nono il tedesco Thomas Dressen, primo dopo la discesa, decimo lo sloveno Klemen Kosi, undicesimo l’iridato in carica di specialità, lo svizzero Luca Aerni.

Brutta caduta per l’austriaco Matthias Mayer, il campione olimpico im carica di discesa ha travolto un cameraman procurandosi una leggera contusione all'anca, sono usciti nella manche di slalom anche Peter Fill e Dominik Paris, quattordicesimo Christof Innerhofer, i tre azzurri si giocheranno le loro chance nella discesa di giovedì, diciottesimo Riccardo Tonetti. Hirscher invece, ora che ha sfatato il tabù a cinque cerchi, arriverà completamente senza pressione al gigante e allo slalom della prossima settimana ma prima, venerdì, ci proverà anche in superG. E da un campione come lui c'è da aspettarsi di tutto, sempre nel bene e mai nel male.

Twitter: @aquila1968

ę RIPRODUZIONE RISERVATA