Questo sito contribuisce alla audience de

Innerhofer e Gross, sorrisi azzurri dallo Stelvio: "Il recupero procede bene, avanti così"

Innerhofer e Gross, sorrisi azzurri dallo Stelvio: 'Il recupero procede bene, avanti così'
Info foto

pg fb Christof Innerhofer

Sci Alpinoallenamenti

Innerhofer e Gross, sorrisi azzurri dallo Stelvio: "Il recupero procede bene, avanti così"

Due campioni, reduci dai rispettivi infortuni alle ginocchia, che sul ghiacciaio hanno ricominciato a fare sul serio.

Christof Innerhofer e Stefano Gross si sono ritrovati allo Stelvio per una sessione di allenamento che ha riunito il 34enne di Gais e il 33enne fassano ancora una volta, dopo essere finiti sotto i ferri, a distanza di 24 ore, meno di sei mesi fa.

La scorsa stagione era terminata, sia per il discesista che per lo slalomista della nazionale, con un intervento al crociato (seppur in situazioni differenti), ma la voglia di tornare in pista ha fatto sì che “Inner” e “Sabo” siano stati in grado di accelerare le tempistiche di recupero, verosimilmente in tempo per i rispettivi esordi stagionali.

Il primo slalom della stagione è in programma domenica 24 novembre a Levi: per Gross il primo approccio sulla neve è stato positivo, dopo aver sciato in campo libero tra giovedì e venerdì. “Concludo con un sorriso e un buon feeling questi miei primi due giorni sugli sci”, ha fatto sapere lo specialista azzurro.

Per Innerhofer, invece, è stata la terza volta stagionale sul ghiacciaio, dopo aver ricominciato nei giorni pre Ferragosto: “Il ginocchio sta bene, anche se devo procedere per gradi. Niente Argentina quest'anno, come sapete, ma non sarà un problema prepararsi a casa”. Con tanta fiducia per presentarsi già in buone condizioni al cancelletto delle prove veloci di Lake Louise, a fine novembre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
401
Consensi sui social

Approfondimenti

Stelvio
Stelvio COMPRENSORIO

Stelvio

Passo dello Stelvio

Si parla ancora di Sci Alpino

Sci Alpino Maschile

Mattia Casse: "Il mio obiettivo è scalare la classifica"

Michela Caré, Giovedì 12 Dicembre, 18:48