Martedì 25 Giugno, 13:58
Utenti online: 717
Max Valle
Max Valle
Giornalista professionista

foto di 2018 Getty Images

E' arrivata la squalifica di Stefan Luitz dal gigante di Beaver Creek da parte della FIS

Gigante di Beaver Creek, pericolo squalifica per Stefan Luitz?

E’ arrivata ufficialmente la squalifica di Stefan Luitz da parte della FIS nel gigante maschile di Coppa del Mondo di Beaver Creek a causa del famoso affare dell’ossigeno.

La Federazione Internazionale dello Sci non considera doping il caso ma violazione della regola 11.2 sulle norme antidoping, che non è ancora stata uniformata alle regole WADA, l’agenzia mondiale antidoping, che non considera proibita l’assunzione di ossigeno in nessun caso, mentre la FIS lo proibisce nei luoghi di gara.

Luitz ha già comunicato tramite i suoi legali che ricorrerà in appello al Tribunale Arbitrale dello Sport entro il 31 gennaio. Nel frattempo gli verrà concessa una sospensiva della squalifica: i suoi 100 punti per la vittoria sulla Birds of Prey li manterrà e così gli si eviterà di partire molto più indietro di quanto non sia attualmente nella start list nel gigante di Adelboden.

Per la cronaca, gli altri tedeschi che hanno disputato la seconda manche del gigante nel Colorado, ossia Alexander Schmid e Fritz Dopfer, non sono stati squalificati. In caso di squalifica di Luitz anche in appello Marcel Hirscher salirebbe a quota 65 vittorie in Coppa del Mondo.

Twitter: @aquila1968

© RIPRODUZIONE RISERVATA