Sabato 20 Luglio, 20:39
Utenti online: 417
Fabio Poncemi
Fabio Poncemi
Redazione Sport

foto di Getty Images

Bode Miller e Andrew Weibrecht entrano nella Hall of Fame dello sci a stelle e strisce

Bode Miller e Andrew Weibrecht entrano nella Hall of Fame dello sci a stelle e strisce

Il fuoriclasse del New Hampshire e il bi-medagliato olimpico hanno ricevuto l'onorificenza nel corso dell'evento andato in scena a Salt Lake City

L'US Ski & Snowboard ha inserito nella propria Hall of Fame due sciatori che hanno scritto pagine importanti nella storia della federazione statunitense.

Certo a livelli diversi, visto che i diretti interessati rispondono ai nomi di Bode Miller e Andrew Weibrecht; il fuoriclasse del New Hampshire non era presente alla cerimonia, ma è stato celebrato a dover per tutti i suoi successi nel mondo dello sci (due Coppe del Mondo generali con 33 vittorie nel circuito, 4 ori mondiali e sei medaglie olimpiche di cui una d'oro) e per il suo stile unico che ha in parte rivoluzionato e provato a cambiare qualcosa nell'ambiente degli sport invernali.

Weibrecht è diventato celebre per il suo rapporto con le Olimpiadi: le maggiori soddisfazioni del nativo di Lake Placid sono arrivare proprio ai Giochi, conquistando in maniera clamorosa il bronzo nel super-g a Vancouver 2010 dietro a Svindal e Miller, e ancor più a sorpresa l'argento, nella stessa specialità, quattro anni più tardi a Sochi alle spalle di Jansrud, proprio davanti all'amico e compagno di squadra Bode Miller, bronzo ex-aequo con Hudec.

© RIPRODUZIONE RISERVATA