Giovedì 23 Maggio, 14:53
Utenti online: 592
Jacopo Barbieri
Jacopo Barbieri

foto di Getty Images

Vonn regina senza medaglia mondiale del SuperG di Garmisch-Partenkirchen

Vonn regina senza medaglia mondiale del SuperG di Garmisch-Partenkirchen

La due giorni di Garmisch-Partenkirchen riservata alle velociste si concluderà con un SuperG.

Garmisch-Partenkirchen, comune situato nel land della Baviera, è una delle località storiche per quanto riguarda l’intero panorama degli sport invernali. Per quanto riguarda lo sci alpino, oltre che a diverse prove di Coppa del Mondo tenutesi sin dal 1970, ha ospitato i Mondiali del 1978 e quelli del 2011, e ha dato i natali ad alcuni dei più grandi interpreti di questo sport, da Rosi Mittermaier a Maria Höfl-Riesch alla famiglia Neureuther.

Per quanto riguarda gli altri sport invernali, Garmisch-Partenkirchen ospita il giorno di Capodanno la seconda tappa della Tournée dei Quattro Trampolini, una delle competizioni più importanti del Salto con gli Sci. A suo modo anche il Biathlon è legato a questa località, in quanto Magdalena Neuner, la più grande di sempre, è nativa proprio del land bavarese. Infine non si può dimenticare come su queste nevi, si tennero nel 1936 i Giochi Olimpici invernali, gli unici organizzati dalla Germania.

Il weekend femminile si concluderà con un SuperG. Sono 12 le edizioni di questa gara tenutesi nel land bavarese, 11 valide per la Sfera di cristallo e 1 per i Mondiali del 2011. Come spesso accade quando si tratta di gare veloci, la palma di plurivincitrice spetta a Lindsey Vonn, che ha vinto in carriera per 3 volte il SuperG di Garmisch-Partenkirchen. Tuttavia la statunitense fallì l’appuntamento più importante: l’8 febbraio 2011 giunse solamente settima nella gara che assegnò l’oro iridato ad Elisabeth Görgl. Nessun’altra ragazza è stata capace di ripetersi in questa gara.

Anche per quanto riguarda i podi comanda Vonn, con 4 top three: ai tre successi aggiunge il terzo posto di dodici mesi fa. Tuttavia l’americana è affiancata dalla connazionale Julia Mancuso, vincitrice della gara del 2012, seconda e terza nelle due gare del 2013 e argento mondiale nel 2011. Infine da citare l’unico podio – peraltro il bronzo iridato – ottenuto da Maria Höfl-Riesch in questa gara, bottino estremamente magro per una fuoriclasse che davanti ai suoi tifosi non è mai riuscita ad ottenere quanto avrebbe potuto.

Se Höfl-Riesch non ride, l’Italia piange. Nessuna azzurra è mai riuscita infatti a salire sul podio del SuperG di Garmisch-Partenkirchen: il miglior piazzamento è il quarto posto ottenuto da Nadia Fanchini il primo febbraio 2009. Buon feeling con questa pista per Elena Curtoni, quinta il 5 febrbaio 2012 e soprattutto sesta nella prova iridata dell’anno precedente. Vantano almeno una top ten anche Isolde Kostner, Federica Brignone, Johanna Schnarf e Daniela Merighetti.

Il SuperG Garmisch-Partenkirchen si disputerà domenica 22 gennaio con partenza fissata per le ore 12:00.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA