Lunedì 19 Agosto, 1:29
Utenti online: 262
Fabio Poncemi
Fabio Poncemi
Redazione Sport

foto di instagram Tessa Worley

Tessa Worley operata per "aggiustare" il menisco: "Quasi un miracolo aver sciato così sino a marzo"

Tessa Worley operata per 'aggiustare' il menisco: 'Quasi un miracolo aver sciato così sino a marzo'

La gigantista francese, che si era infortunata al ginocchio destro in occasione del super-g di Lake Louise del 2 dicembre scorso, pronta per tornare rapidamente al top

Anche Tessa Worley ha fatto il classico tagliando di fine stagione, decidendo di operarsi per “aggiustare” il menisco del ginocchio destro lesionato nella prima gara veloce della stagione 2018/2019, uno stop che l'ha condizionata praticamente per tutta l'annata, certo non la migliore della sua carriera (una sola vittoria, proprio all'esordio a Solden, il 3° posto nella classifica di specialità ma nessuna medaglia raccolta ai campionati del mondo, ndr), consigliandola di saltare praticamente tutte le prove di velocità, nelle quali la 29enne transalpina si era spesso e volentieri cimentata.

In sostanza, Tessa si è dovuta “gestire” per tre mesi, con pochi allenamenti tra una gara di gigante e l'altra, per poi concludere la stagione a Soldeu e, dopo gli ultimi test, operarsi a Lione per mano del chirurgo Bertrand Sonnery-Cottet: “Ringrazio il dottore e tutto il personale dell'ospedale, oltre al mio medico e ai fisioterapisti che mi hanno permesso di sciare sinora – le parole della gigantista di Annemasse – E' stato quasi un miracolo arrivare a questo punto, ma c'era bisogno di una piccola revisione per prendersi cura di questo ginocchio. Ed ora... vacanze”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA