Questo sito contribuisce alla audience de

SuperG femminile di Crans-Montana LIVE! Lista di partenza e azzurre in gara

SuperG femminile di Crans-Montana LIVE! Lista di partenza e azzurre in gara
Info foto

Getty Images

Sci AlpinoSci alpino femminile

SuperG femminile di Crans-Montana LIVE! Lista di partenza e azzurre in gara

A partire dalle 10,30 di domani mattina, meteo permettendo perché nel Canton Vallese nevica e sono previste precipitazioni nevose anche stanotte, seguite insieme a noi attraverso il live timing della FIS il settimo superG femminile stagionale di Coppa del Mondo, quello di Crans-Montana!

Qui il live timing della FIS!

Qui la lista di partenza del superG!

Alla gara sono iscritte 55 atlete in rappresentanza di 17 nazioni. La prima a partire sarà l’austriaca Nicole Schmidhofer, col numero 2 scenderà la francese Tiffany Gauthier, col 3 l’austriaca Anna Veith, col 4 e col 5 le svizzere Joana Hählen e Lara Gut, col 6 l’austriaca Ramona Siebenhofer, col 7 l liechtensteiniana Tina Weirather, con l’8 l’austriaca Ricarda Haaser, con l’11 la svizzera Michelle Gisin, col 12 l’austriaca Stephanie Venier, col 14 la svizzera Corinne Suter, col 16 la statunitense Laurenne Ross, col 17 la norvegese Ragnhild Mowinckel, col 18 e col 19 le austriache Tamara Tippler e Cornelia Hütter, col 20 la svizzera Jasmine Flury e via via tutte le altre.

Come si può notare oltre alla tedesca Viktoria Rebensburg non ci sono le statunitensi Mikaela Shiffrin e Lindsey Vonn, la prima si sta concentrando sulle gare tecniche e tornerà in gara la prossima settimana a Ofterschwang, la seconda tornerà addirittura alle finali di Åre dove tenterà di vincere l’ennesima coppa di discesa della sua carriera. Nove le azzurre in gara: col 9 Hanna Schnarf, col 10 Nadia Fanchini, col 13 Federica Brignone, col 15 Sofia Goggia, col 21 Anna Hofer, col 29 Nicol Delago, col 37 Marta Bassino, col 48 Verena Stuffer, a meno di miracoli alla sua ultima gara in Coppa del Mondo, col 49 Federica Sosio. Di seguito le dichiarazioni della vigilia di alcune delle azzurre tratte da fisi.org.

Sofia Goggia: "Tornata dalle Olimpiadi ho deciso di isolarmi per rimanere concentrata sugli obiettivi dei prossimi giorni in Coppa del Mondo. Abbiamo fatto due giorni di slalom giusto per riprendere un po' i ritmi, speriamo che le condozioni del tempo migliorino, oggi gli organizzatori hanno annullato la sciata in pista. Sappiamo che ogni giorno si riparte da zero, abbiamo archiviato le Olimpiadi, l'oro della discesa rimarrà lì per sempre, ma si vive anche per le esperienze che non si sono vissute. Rimango concentrata, la pista è molto bella, bisogna spingere molto, dipenderà molto dalle condizioni della neve, da cui dipenderà la velocità. Quattro giorni di riposo a casa mi hanno permesso di riprendermi, ho fatto un po' di atletica e le mie condizioni sono buone".

Federica Brignone: "Un primo e un secondo posto l'anno scorso in combinata sono il segnale che adoro questo tracciato, la pista è molto tecnica, in superG bisogna sempre stare sul pezzo, è ripido e mi sono sempre trovata bene. L'anno scorso trovammo neve primaverile, quest'anno il tempo è pazzerello , vedremo cosa succederà. Torno dalle Olimpiadi soddisfatta con una medaglia e due buone prove nella velocità, ho voglio di finire la stagione nel migliore dei modi e c'è tanta motivazione. Avendo iniziato l'anno un po' in sordina e in ritardo rispetto alle compagne, mi sembra quasi di dovere ancora recuperare, sono contenta di avere ancora un discreto numero di gare a disposizione".

Marta Bassino: "Sono molto concentrata sul superG che sarà bello e tecnico, sono convinta di puntare al massimo, poi settimana prossima faremo un paio di giorni di preparazione per il gigante di Ofterschwang e poi affronteremo le finali di Åre. Fisicamente mi sento bene, la stanchezza comincia a farsi sentire, ma l'aspetto mentale in questo momento conta molto".

Nadia Fanchini: "E' stata un'Olimpiade deludente ma ormai l'ho messa alle spalle, sono pronta a giocarmi le ultime due carte della stagione. A Crans-Montana conservo un buon ricordo di una decina d'anni fa, quando arrivai terza in discesa dopo avere saltato praticamente l'intera stagione, anche se la pista non era la stessa. Spero mi porti nuovamente fortuna. Non sto sciando male, penso di potermela giocare al livello delle migliori, dovremo farci trovare pronte con qualsiasi condizione atmosferica".

Hanna Schnarf: "Mi piacciono le gare svizzere, otto anni fa arrivai seconda anche se eravamo su un'altra pista, la mia attenzione sarà soprattutto rivolta al superG, dove occupo una buona posizione in classifica generale, anche se non voglio guardarla troppo ma soprattutto penso a sciare bene. Per la combinata sono scivolata molto indietro come pettorale di partenza".

© RIPRODUZIONE RISERVATA
119
Consensi sui social

Super-G Femminile Crans-Montana (SUI)

1° Pos.WEIRATHER Tina

LIE

3° Pos.HOLDENER Wendy

SUI

Sci alpino femminile

Federica Brignone: "Un quarto posto che brucia"

Sabato 3 Marzo 2018