Questo sito contribuisce alla audience de

Show azzurro in Coppa Europa: solo Bostroem Mussener batte Lorenzi, Tschurtschenthaler e Sola

Foto di Redazione
Info foto

Pentaphoto

Sci Alpinocoppa europa femminile

Show azzurro in Coppa Europa: solo Bostroem Mussener batte Lorenzi, Tschurtschenthaler e Sola

Lo slalom di Mayrhofen-Hippach vede la svedese precede la piemontese, al primo podio a questi livelli, l'altoatesina (in testa dopo la 1^ manche) e la giovanissima trentina, che eguaglia il suo top nel circuito continentale.

Un autentico show azzurro, anche se la vittoria finisce nelle mani, e in maniera anche piuttosto netta, di un'altra giovanissima (già vista più volte in CdM) come Moa Bostroem Mussener.

L'Italia da Coppa Europa comincia come meglio non avrebbe potuto la stagione dello slalom, dopo il gigante che ieri aveva visto Beatrice Sola chiudere al settimo posto in quel di Mayrhofen.

Oggi sono ben due le azzurre sul podio e, in quarta piazza, c'è la stessa trentina classe 2003 che ha eguagliato il suo miglior risultato nel circuito continentale.

Alle spalle della svedese Bostroem Mussener in trionfo con una 2^ manche perfetta, ecco infatti Lucrezia Lorenzi, che sale dal sesto sino al secondo posto (chiudendo a 76 centesimi dalla leader), e Vera Tschurtschenthaler, che guidava a metà gara (con soli 11 centesimi di margine sulla scandinava) e si accontenta del terzo posto (+ 0”82), suo secondo podio in carriera in CE.

Per Lorenzi, invece, è il primo in assoluto, lei che dopo tanti problemi fisici ha cominciato benissimo questa stagione e, in un colpo solo, si è regalata la prima top ten trasformata in una piazza d'onore da sogno.

Ai piedi del podio, dopo Sola, ecco la Svizzera con Zelger e Good, mentre in casa azzurra ci sono anche l'11° posto di Celina Haller, il 18° e il 19° delle valdostane Mathiou e Belfrond, e il 24° di Laura Steinmair, mentre sono finite fuori dalla zona punti Unterholzner, Viviani e Mondinelli.

Prossimo appuntamento con la Coppa Europa femminile già nelle giornate di giovedì 1 e venerdì 2 dicembre con i super-g di Zinal, ma nelle stesse date cominceranno anche gli uomini, con doppio slalom in programma sulle nevi austriache di Gurgl.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
44
Consensi sui social

Slalom Femminile Mayrhofen (AUT)

Più letti in scialpino

Lukas Feurstein, continua la sfortuna di un grande talento: la caduta di Cortina costa il resto della stagione

Lukas Feurstein, continua la sfortuna di un grande talento: la caduta di Cortina costa il resto della stagione

Il classe 2001 austriaco, sesto ieri nel primo super-g sull'Olympia delle Tofane, oggi viaggiava per giocarsi il podio prima di finire a terra alla Curva Grande. Lesione del collaterale e operazione nelle prossime ore: E' triste, mi preparerò presto per il prossimo inverno.