Mercoledì 20 Marzo, 6:05
Utenti online: 301
Max Valle
Max Valle
Giornalista professionista

foto di This content is subject to cop

Ritorno trionfale per Cornelia Hütter nella prima discesa di Lake Louise. Terza Mikaela Shiffrin!

Ritorno trionfale per Cornelia Hütter nella prima discesa di Lake Louise. Terza Mikaela Shiffrin!

Di solito si dice che solo Lindsey Vonn può tornare dagli infortuni andando subito fortissimo, oggi invece l’ha fatto Cornelia Hütter che ha addirittura vinto la prima delle due discese di Lake Louise.

Qui il risultato completo e l'analisi della gara e le classifiche di Coppa del Mondo!

La 25enne della Stiria era ferma dallo scorso gennaio per la rottura del crociato del ginocchio, e non gareggiava dallo scorso dicembre e oggi, dopo il successo di Lenzerheide in superG del 12 marzo 2016, sotto la neve ha finalmente vinto in discesa dopo aver collezionato tre secondi e tre terzi posti nella specialità. La succitata Vonn invece era in vantaggio di 5 centesimi sull’austriaca ma ha spigolato all’ultima curva ed è finita dritta nelle reti rialzandosi un po’ zoppicante ma alla fine è arrivata al traguardo sui suoi sci, speriamo che non si sia fatta nulla e che abbia preso solo una botta. Seconda a soli 9 centesimi si è piazzata Tina Weirather, la liechtensteiniana si è giocata la vittoria uscendo male dall’ultimo salto, per lei 32° podio in carriera. Un’incredibile Mikaela Shiffrin si è piazzata terza a 3 decimi: se questa comincia a vincere o a fare podio, e questo è il suo primo, in velocità, e oggi era alla sua terza discesa, rischia di vincere un numero impressionante di Coppe del Mondo se continuerà ad avere questa fame.

Quarto posto per Elena Fanchini, la migliore delle azzurre, vera e propria specialista di questa pista sulla quale ha vinto addirittura 12 anni fa, quinta la statunitense Jacqueline Wiles, sesta la seconda azzurra, Sofia Goggia, che ha commesso lo stesso errore di Weirather anche se in misura minore. Quasi come Tina ha sbagliato invece Lara Gut, la svizzera del Canton Ticino, al rientro nella velocità, si è piazzata nona alle spalle di una buonissima Viktoria Rebensburg, che torna seconda nella classifica generale dietro Shiffrin, e della connazionale Michelle Gisin, incredibilmente ottava a un passo dal suo miglior risultato in Val d’Isère nella specialità malgrado un errore pazzesco nel tratto centrale più tecnico. Chiude la top ten la statunitense Breezy Johnson, che eguaglia il risultato ottenuto a gennaio a Cortina sempre in discesa.

Buon tredicesimo posto per la ceca Ester Ledecká, anche lei al suo miglior risultato eguagliato, come a Garmisch-Partenkirchen lo scorso gennaio. Ventunesima l'austriaca Anna Veith, un'altra delle big al rientro. Le altre azzurre: diciottesima Hanna Schnarf, diciannovesima Verena Stuffer, ventesima Nicol Delago, trentottesima Nadia Fanchini anch'essa al rientro quarantottesima Anna Hofer, cinquantunesima Federica Sosio al suo esordio nella specialità. Domani discesa-2.

Twitter: @aquila1968

© RIPRODUZIONE RISERVATA