Mercoledì 23 Ottobre, 23:13
Utenti online: 40
Fabio Poncemi
Fabio Poncemi
Giornalista

foto di corriere.it

La vicenda di Blanca Fernandez Ochoa finisce nel peggiore dei modi: ritrovato il cadavere della campionessa spagnola

La vicenda di Blanca Fernandez Ochoa finisce nel peggiore dei modi: ritrovato il cadavere della campionessa spagnola

Dopo oltre dieci giorni di ricerche nella zona attorno a Madrid, la polizia iberica ha constatato il decesso.

A soli 56 anni, Blanca Fernandez Ochoa ci ha lasciati.

La prima donna capace di conquistare una medaglia (bronzo nello slalom ad Albertville 1992) ai Giochi Olimpici Invernali per la Spagna, è stata ritrovata morta dopo averla cercata invanno dallo scorso 23 agosto, giorno della sua scomparsa.

Non sono ancora state rese note le cause del decesso; le forze di polizia spagnole hanno trovato il cadavere di Blanca nella zona di Las Dehehas de Cercedilla, proprio laddove si concentravano le ricerche da giorni, non troppo distante dal luogo dove era stata ritrovata la sua auto domenica scorsa.

Il responsabile della polizia nazionale, Rodriguez San Roman, assieme al collega della guardia civil, Hernandez Sierra, aveva confermato “di aver trovato il corpo di una donna, facendo intervenire la polizia scientifica per capire se si trattava della persona cercata da giorni”. Purtroppo, qualche minuto più tardi è arrivata la conferma del riconoscimento da parte della famiglia.

Tredici anni dopo la morte del leggendario Paco, primo oro olimpico per la nazionale iberica, in quell'incredibile slalom di Sapporo 1972, la famiglia simbolo dello sci spagnolo piange un'altra stella.

© RIPRODUZIONE RISERVATA