Questo sito contribuisce alla audience de

La Coppa del Mondo femminile 2020/21? Super-g sacrificati, torna Kronplatz ed ecco Zuers

Foto di Redazione
Info foto

2020 Getty Images

Sci Alpinocoppa del mondo femminile

La Coppa del Mondo femminile 2020/21? Super-g sacrificati, torna Kronplatz ed ecco Zuers

Analizziamo la bozza dei calendari che verranno ratificati a maggio (ma potrebbero anche slittare). Inalterato il numero di giganti e slalom, meno week-end con gare veloci e un trittico sia di combinate che di paralleli.

Cambieranno non poche cose nel calendario della Coppa del Mondo femminile 2020/21, rispetto a quella appena conclusasi con il trionfo di Federica Brignone.

Vuoi perchè si torna a vivere un'annata con il grande evento piazzato nel cuore dell'inverno, ovvero i campionati del mondo di Cortina fissati dall'8 al 21 febbraio, vuoi perchè la FIS ha riproposto il parallelo del 1° gennaio, inventato il week-end dedicato alla disciplina tra Soelden e Levi, oltre a qualche altra interessante novità.

Partiamo dal numero di gare e dalla loro divisione, ricordando che la bozza dei calendari dovrà essere ratificata nel congresso FIS in programma a Pattaya (Thailandia) dal 17 al 23 maggio, ma con il rischio che l'appuntamento venga posticipato almeno di qualche settimana. La scorsa annata erano originariamente previsti 41 appuntamenti (ne sono poi stati disputati 30 per i noti motivi), con 9 discese, 7 super-g, 9 giganti, 9 slalom, 4 combinate e 3 paralleli.

Nella stagione 2020/21, le gare attualmente previste sono 37: 8 discese, soli 5 super-g, numero di giganti e slalom inalterato (9 in entrambi i casi), 3 combinate e 3 paralleli.

L'Italia non avrà La Thuile e Sestriere, come noto, ma recupera l'appuntamento con il gigante di Kronplatz sulla splendida “Erta”, unica gara sulle nostre nevi il prossimo 26 gennaio 2021; niente Ofterschwang (già saltata quest'anno causa mancanza di neve) e i week-end della velocità ad est, ovvero Bansko e Rosa Khutor.

La partenza è chiaramente prevista a Soelden con il gigante del 24 ottobre, poi ecco la prima novità con il week-end del parallelo in programma il 14-15 novembre a Zuers, nel comprensorio austriaco di Lech. Le donne disputeranno un PGS nella giornata di sabato 14. Sette giorni più tardi il classico primo slalom a Levi, poi il 28-29 novembre tutte a Killington, ormai una classica con la due giorni di gigante e slalom nel Vermont.

Il trittico di Lake Louise (due discese e un super-g dal 4 al 6 dicembre) precederà il ritorno in Europa con un'altra tappa fissa, quella di Sankt Moritz con super-g e slalom parallelo il 12-13 dicembre. Martedì 15 la conferma del gigante di Courchevel (stavolta però in notturna come già visto ad Are gli scorsi anni), ancora in Savoia il week-end successivo per discesa e combinata alpina (la prima della stagione) a Val d'Isère, com'era previsto nel 2019/2020. Il consueto uno-due austriaco di fine anno con gigante e slalom, vedrà Semmering tornare in ballo con le gare tecniche del 28-29 dicembre.

Venerdì 1° gennaio 2021 lo slalom parallelo di Davos, dove ci saranno anche gli uomini per il ritorno dell'appuntamento che a Capodanno era stato cancellato nella stagione appena conclusa dopo l'esperimento Oslo, aprirà il nuovo anno e precederà di 48 ore il tradizionale slalom di Zagabria (domenica 3 gennaio).

La velocità tornerà protagonista a Sankt Anton il 9-10 gennaio con discesa e combinata alpina, poi ancora Austria martedì 12 con lo slalom in notturna a Flachau (in un primo tempo si era parlato di trasformarlo in un parallelo), il ritorno in Coppa del Mondo di Jasna il 16-17 con gigante e slalom a casa Vlhova e l'anticipo di un mese della due giorni di Crans-Montana, fissata il 23-24 gennaio con discesa e combinata alpina sul Mont Lachaux.

Dopo Kronplatz, ecco l'appuntamento classico con discesa e super-g a Garmisch il 30-31 gennaio prima dei Mondiali; ripartenza della coppa il 27-28 febbraio a Maribor, sperando che gigante e slalom si possano disputare in quel periodo dell'anno in una località sempre a... rischio. Infine marzo con le pre olimpiche di velocità in Cina (sabato 6 e domenica 7 discesa e super-g a Yanqing), venerdì 12 e sabato 13 il gigante e lo slalom di Are e le finali di Lenzerheide, programmate dal 17 al 21 marzo 2021.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
551
Consensi sui social

Approfondimenti

Plan de Corones
Plan de Corones COMPRENSORIO

Plan de Corones

Brunico San Vigilio di Marebbe Valdaora
St. Moritz Corviglia
St. Moritz Corviglia COMPRENSORIO

St. Moritz Corviglia

Brunico San Vigilio di Marebbe Valdaora St. Moritz
Lenzerheide
Lenzerheide COMPRENSORIO

Lenzerheide

Brunico San Vigilio di Marebbe Valdaora St. Moritz Lenzerheide
Crans Montana
Crans Montana COMPRENSORIO

Crans Montana

Brunico San Vigilio di Marebbe Valdaora St. Moritz Lenzerheide Crans Montana
Lech am Arlberg
Lech am Arlberg COMPRENSORIO

Lech am Arlberg

Brunico San Vigilio di Marebbe Valdaora St. Moritz Lenzerheide Crans Montana Lech am Arlberg
St. Anton am Arlberg
St. Anton am Arlberg COMPRENSORIO

St. Anton am Arlberg

Brunico San Vigilio di Marebbe Valdaora St. Moritz Lenzerheide Crans Montana Lech am Arlberg St. Anton am Arlberg
Sölden
Sölden COMPRENSORIO

Sölden

Brunico San Vigilio di Marebbe Valdaora St. Moritz Lenzerheide Crans Montana Lech am Arlberg St. Anton am Arlberg Sölden