Questo sito contribuisce alla audience de

Il pre Soelden delle azzurre. Marta Bassino: "Mi sento cresciuta ulteriormente"

s dpdpdpdp
Info foto

2020 Getty Images

Sci Alpinocoppa del mondo 2020/21

Il pre Soelden delle azzurre. Marta Bassino: "Mi sento cresciuta ulteriormente"

Parola a coloro che saranno protagoniste domani sul Rettenbach. Brignone: "Non sento maggiori responsabilità". Goggia: "Non sono al livello delle migliori in gigante, ma lavoro al massimo".

Una vigilia tranquilla, nella bolla di Soelden che ha accolto sin da ieri le gigantiste azzurre protagoniste dell'opening di Coppa del Mondo.

Sabato sul Rettenbach via alla nuova stagione, con Federica Brignone che avrà chiaramente tutti gli occhi puntati addosso, lei detentrice della sfera di cristallo assoluta e di quella di gigante. “Come sempre la prima gara è un terno al lotto perchè non conosciamo lo stato di forma delle nostre avversarie – ha dichiarato la 30enne di La Salle a fisi.org - Per quanto mi riguarda, è stata un'estate diversa dal solito per le note vicende legate al Covid-19, ma siamo riuscite ugualmente ad allenarci con ottima continuità.

Non sento il peso della responsabilità, sono pronta a rimettermi in gioco per alzare l'asticella, sapendo che ripetersi sarà molto difficile, ma ci proverò comunque”.

Marta Bassino è salita sul podio (il suo primo in carriera) a Soelden nel 2016 e punta a ripetere la straordinaria stagione 2019/2020: “E' una pista che mi piace, non abbiamo riferimenti ma sarà una condizione uguale per tutte – le parole della cuneese - Siamo alle porte di una stagione importante e mi sento ulteriormente cresciuta sotto ogni aspetto”.

Sarà un po' più difficile per Sofia Goggia, ma la bergamasca ha dedicato parecchio tempo in estate al gigante, per tornare in alto anche in questa specialità. “Non sono ancora a livello delle migliori, ma lavoro per ritrovare le sensazioni di qualche stagione fa anche in questa disciplina”. Al suo fianco la ventenne conterranea Ilaria Ghisalberti, alla prima chiamata in Coppa del Mondo. “Non conosco ovviamente questa pista e sono qui solamente per cercare di imparare più cose possibili. Ringrazio il team per avermi dato questa opportunità, l'unica cosa che posso promettere è che lotterò al massimo delle mie attuali possibilità”.

Al via della gara ci saranno anche Laura Pirovano, Luisa Bertani, Valentina Cillara Rossi, Lara Della Mea e la rientrante Roberta Melesi, che a Soelden conquistò l'anno passato i primi punti della carriera, prima di infortunarsi in allenamento a Copper Mountain e saltare il resto della stagione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
114
Consensi sui social